INNSE MILANO:FALLITA LA CANAGLIESCA SERRATA

Condividi:

INNSE Milano
Fallita la canagliesca serrata
Nonostante sia fissato per mercoledi 4 giugno l[k]incontro tra azienda, proprieta’ del terreno, Prefetto, e l[k]assessore all[k]urbanistica del Comune di Milano, Masseroli, l[k]azienda oggi 3 giorni prima dell[k]incontro ha tentato la serrata, inviando a tutti la lettera di cessazione dell[k]attivita’. Gli operai si sono subito presentati davanti alla fabbrica trovando sbarrate la portineria, e nel cortile oltre gli uomini di una nuova istituto di vigilanza, giravano losche figure in borghese, col compito di dissuadere chiunque tentasse di entrare. Polizia e Digos, presidiano i cancelli per impedire che gli operai approfittando del cambio turni dei vigilantes, si infilassero in azienda per occupare la fabbrica. Dopo un braccio di ferro protrattosi fino alle 2 di notte, pieno di ricorrenti momenti di tensione, i buttafuori si sono dileguati, gli operai dell[k]INNSE sono riusciti ad aggirare il presidio della Polizia ed entrati in fabbrica hanno dichiarato l[k]assemblea permanente fino martedi compreso, poi mercoledi l[k]incontro programmato. E[k] da vedere se e con quale faccia l[k]azienda, dopo la vigliaccata di oggi si presentera’ all[k]appuntamento. Per ora gli operai hanno respinto la serrata, l[k]ennesimo tentativo del padrone di licenziarli.
Domenica e lunedi andiamo alla INNSE in via Rubattino 81 a Milano Lambrate, a sostenere questa lotta, a dare la solidarieta’ agli operai. Martedi riprenderanno il lavoro e mercoledi ci sara’ l[k]incontro, e dal suo esito si decidera’ il da farsi.
Un saluto direttamente dai cancelli della INNSE.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.