ALLARME ROSSO DI VELTRONI

Condividi:

L[k]allarme rosso di Veltroni
Caro Operai Contro, l[k]inflazione ufficiale a maggio e’ salita al 3,6%, in Italia e nei Paesi della Ue, contro le previsioni del 2% della Banca centrale europea. Veltroni si e’ affrettato a gridare all[k]allarme rosso. Che faccia tosta! Lui e i suoi uomini hanno sempre difeso a spada tratta le richieste salariali basate sulla favola dell[k]inflazione programmata, ben sapendo che anche quella ufficiale e’ sottostimata! Ora grida all[k]allarme rosso, l[k]inflazione e’ al 3,6% come negli altri Paesi europei, ma sui salari in Italia ha un effetto piu’ devastante perche’ sono i piu’ bassi e lui e’ afflitto, dopo aver contribuito a questo capolavoro! Povero borghese millantatore! Si e’ pulito il culo con la bandiera rossa, ha cambiato piu’ volte il nome al Partito, anche l[k]aggettivo [k]di sinistra[k] lo infastidiva cosi l[k]ha tolto, riciclandosi in PD. Sperava di diventare piu’ Berlusconi di Berlusconi e vincere le elezioni. Ma gli e’ andata male, gli elettori hanno scelto di piu’ l[k]originale non la copia replicante.
Ma certo, come ho fatto a non pensarci prima, l[k]allarme rosso di Veltroni e’ per i suoi amici padroni e bottegai, che da un calo dei consumi, rischiano di fare meno affari.
Saluti da un operaio che non ha rinnegato Marx.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.