PERCHE’ TANTO CASINO?

Condividi:

Notizie ANSA

[k] 2008-05-02 18:08
Fisco: uno su 2 vive con meno di 15.000 euro, 1% paperoni
ROMA – Un italiano su due vive con meno di 15.000 euro l’anno. Pochi i ‘paperoni’ e reddito medio in lieve crescita. E’ questa l’Italia ‘fotografata’ dalle ultime dichiarazioni dei redditi rese disponibili dal Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia (2006, anno di imposta 2005). Quella che emerge e’ un’Italia dai 1.000 o poco piu’ euro al mese e delle societa’ che nella meta’ dei casi risultano in pari o addirittura in perdita. Rispetto ai dati precedenti il reddito Irpef sembra avere leggermente recuperato: e’ cresciuto del 3% ma l’italiano medio dichiara al fisco un reddito di poco superiore ai 17.000 euro l’anno. Il popolo delle partite Iva (dagli autonomi ai professionisti) resta quello che vive poco sopra la soglia di poverta’: 4 su 10 arrivano a fine mese con poco piu’ di 800 euro. Questo almeno quanto risulta dalle loro dichiarazioni.

– PIU’ DELLA META’ VIVE CON MENO DI 1.250 EURO AL MESE. Su 40.742.497 contribuenti oltre 22 milioni (per la precisione 22.030.485, il 54,07% del totale) dichiara un reddito inferiore ai 15.000 euro l’anno.

– MENO DI 1 SU 100 GUADAGNA PIU’ 100.000 EURO. Sono poco piu’ di 300.000 i contribuenti italiani che guadagnano piu’ di 100.000 euro l’anno, i ‘Paperoni’ del fisco. A conti fatti si tratta appena dello 0,74% del totale di coloro che pagano le tasse. A vivere poi con oltre 200.000 euro l’anno e’ solo una manciata di italiani: 58.650, lo 0,14% degli oltre 40 milioni di contribuenti.

– META’ DELLE SOCIETA’ E’ IN PERDITA. Il 51,1% delle societa’ di capitali nel 2005 ha dichiarato un’imposta negativa o nulla mentre il restante 48,9% ha dichiarato un’imposta sul reddito delle societa’ positiva. L’Ires risulta molto concentrata: lo 0,8% delle societa’ italiane paga infatti quasi il 60% dell’Ires.

– AUTONOMI E PROFESSIONISTI, 4 SU 10 CON 800 EURO MESE. Il 38,4% dei contribuenti con partita Iva (imprenditori, professionisti e agricoltori) dichiara un reddito inferiore ai 10.000 euro l’anno. Sopra i 100.000 euro l’anno solo il 2,5%.

– REDDITO MEDIO IRPEF CRESCE 3%, A 17.297 EURO. Il reddito medio degli italiani nel 2005 e’ stato di 17.297 euro l’anno, il 3,1% rispetto all’anno precedente. “Il reddito complessivo medio dichiarato in rapporto al numero di famiglie – aggiunge il Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia – e ‘ di 32.168 euro”.

– ANCHE A CAPRI E CORTINA OLTRE 50% VIVE CON 20.000 EURO. Vivere nei paradisi dei vip con meno di 20.000 euro al mese: le dichiarazioni dei redditi dei contribuenti di localita’ come Capri o Cortina sono in linea con le medie nazionali. Tra le montagne di Cortina solo il 2,2% ha un reddito superiore ai 100.000 euro l’anno e ben il 57,6% invece vive con meno di 20.000 euro. Stanno anche peggio gli abitanti di Capri, dove i cosiddetti ‘benestanti’, con un reddito superiore ai 100.000 euro sono solo l’1,7%, e invece a vivere con entrate inferiori ai 20.000 euro l’anno sono ben il 62,3%.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.