PADRONI CAPILISTA NEL PD DI VELTRONI

Condividi:

Padroni capilista nel PD di Veltroni
Caro Operai Contro, condivido pienamente la critica ai 12 punti nell’articolo “Il giro d’Italia di Veltroni”[k]. Hai fatto bene a sottolineare a chiusura del commento di ciascun punto, “Cosa ci guadagnano gli operai da questo punto del programma? Niente assolutamente niente”[k]. Mi permetto di segnalare che questa volta ci saranno piu’ padroni direttamente candidati come capilista nel sorgente Partito Democratico. Un Partito che non ha bisogno di chiedere mai! I soldi ce li ha direttamente in casa, e tanti! Che idea strepitosa quella di fare un Partito coi padroni! E poi presentarli come capilista!
Veltroni tra una chiacchera e l’altra, mentre gira col pullman e frega gli operai deve aver pensato: “se devo fare la politica dei padroni, perche’ non candidarne direttamente un po’ di loro come capilista? [k]. E cosi’ sono trapelati subito i primi nomi:
Colaninno Matteo, presidente dei giovani della Confindustria;
Lo Bello Ivan, Confindustria Sicilia;
Mondadori Martina, cognome illustre della dinastia imprenditoriale;
Sensi Rosella; presidente Roma calcio;
Benetton Alessandro; imprenditore nel campo della moda.
Con i padroni in prima fila nelle sue liste, Veltroni potra’ fare una bella concorrenza alla lista dei padroni che stanno con Berlusconi.
Si fanno una bella guerra per spartirsi le poltrone, ma sono uniti nella politica contro gli operai.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.