Giornale, Numero 13 del 13 giugno 2018

MIGRANTI: LA POLITICA DEI GOVERNI AL SERVIZIO DELL’IMPERIALISMO ITALIANO

Redazione di Operai Contro, i governi dell’imperialismo italiano compiono atrocità sugli emigranti. I parassiti del parlamento dei padroni italiani avevano innalzato odi a Minniti del Pd. Dopo gli accordi dell’estate […]

Redazione di Operai Contro,

i governi dell’imperialismo italiano compiono atrocità sugli emigranti.

I parassiti del parlamento dei padroni italiani avevano innalzato odi a Minniti del Pd.

Dopo gli accordi dell’estate 2017 tra il governo italiano guidato da Paolo Gentiloni e quello del criminale libico Fayez Al Sarraj, Minniti aveva versato milioni di euro ai mercenari al serbvizio di Fayez Al Sarraj per la lotta contro gli emigranti

La Libia è diventata un buco nero, dove si consumano violenze sugli emigranti come nei campi nazisti sugli ebrei

I criminali del Pd parlavano di governo libico democratico, ma era solo il governo di un criminale su una parte di Tripoli

Ora per gli emigranti che riescono ad uscire vivi dai lager di Fayez Al Sarraj ci sono due possibilità:

– morire annegati nel mediterraneo

– per chi sopravvive divenire merce di scambio del governo della piccola borghesia M5S- Lega che hanno chiuso i porti Italiani

Il governo della piccola borghesia del M5S-Lega vogliono dimostrare di essere più feroci di Minniti

Gli operai erano contro Minniti, sono contro la piccola borghesia di Di Maio e Salvini

Gli operai sono contro l’imperialismo italiano che condanna alla morte per fame gli emigranti nei loro paesi

Gli operai sono contro l’imperialismo italiano che ci condanna a morte nelle fabbriche o  a vivere nella miseria come schiavi-salariati del capitale

Il  giorno della rivolta degli operai è sempre più vicino. Gli emigranti saranno i nostri più sicuri alleati nella lotta contro i padroni

Un operaio di Torino

Lascia una risposta