Giornale, Numero 18 del 18 dicembre 2017

I PARTITI ALLA GUERRA DELLE BANCHE

Redazione di Operai contro, le bande dei gangster sono sul piede di guerra. Renzi contro Visco, Grasso e D’alema contro Renzi a favore di Visco. Ancora una volta il capo […]

Redazione di Operai contro,

le bande dei gangster sono sul piede di guerra.

Renzi contro Visco, Grasso e D’alema contro Renzi a favore di Visco.

Ancora una volta il capo del Pd ha fatto una mossa sbagliata.

Ha detto che la Banca d’Italia non ha controllato le banche e i banchieri truffatori.

Grasso e Dalema non hanno perso tempo a schierarsi dalla parte di Visco.

Padoan scarica la  Renziana Boschi. “Io non ho autorizzato nessuno e nessuno mi ha chiesto un’autorizzazione, la responsabilità (del settore bancario, ndr) è in capo al ministro delle Finanze che d’abitudine ne parla con il Presidente del Consiglio“.

Il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, in audizione alla Commissione d’inchiesta sulle banche, ha così sparigliato le carte sul caso Etruria e sugli interessamenti dell’allora ministro delle Riforme per la popolare aretina di cui era azionista mentre il padre ne era consigliere di amministrazione prima e vicepresidente poi.

Per quanto il caso Boschi appassioni gli amanti delle cronache politiche, esso non rappresenta il cuore della crisi delle banche e della sua cattiva gestione da parte di tutti i soggetti coinvolti.

La commissione banche è un errore di Renzi doveva servire ad incastrare D’alema e Grasso, ma ora si parla solo della Boschi che rischia dsi travolgere anche Renzi.

La vera lotta  per banca d’Italia non è solo Visco ma anche Draghi che ha continuato a finanziare in questi anni le banche.

La vera lotta è per le elezioni di marzo.

Per vedere quale banda vincerà per avere in mano le casse dello stato

 

 

 

 

Lascia una risposta