Giornale, Numero 6 del 6 dicembre 2017

LE “SCOPERTE” DELLA CGIL

Redazione di Operai Contro, i dirigenti sindacali della CGIL sono preoccupati La Flai Toscana esprime estrema preoccupazione per quanto emerso dall’indagine della Guardia costiera e dei Carabinieri, che ha appurato […]

Redazione di Operai Contro,

i dirigenti sindacali della CGIL sono preoccupati

La Flai Toscana esprime estrema preoccupazione per quanto emerso dall’indagine della Guardia costiera e dei Carabinieri, che ha appurato a Livorno l’esistenza di fenomeni di caporalato anche nell’ambito della pesca.

“Secondo il quadro offerto dalle autorità, la vicenda è iniziata l’8 giugno 2016 con il fermo di un uomo, a bordo di un motopeschereccio, per un controllo. Egli, mentre veniva avvicinato, ha gettato un lavoratore in mare perché arruolato irregolarmente. Il senegalese è stato poi salvato da un bagnino.”

Cari dirigenti del sindacato preoccupatevi.

Il caporalato funziona anche nei servizi,nella logistica, nalle fabbriche.

Siete voi stessi con i vostri accordi che lo avete legalizzato

Che cosa sono le società che forniscono lavoratori?

Dirigenti sindacali della CGIL smettetela con i piagnistei

Un giovane operaio dei periodi Natalizi

Lascia una risposta