Giornale, Numero 20 del 20 settembre 2017

La ripresa: 211 imprese chiudono ogni giorno

Caro Operai Contro, nei primi tre mesi del 2017 ogni giorno in Italia hanno chiuso 211 imprese e licenziato decine di migliaia di lavoratori. Il capo del governo Gentiloni e […]

Caro Operai Contro,

nei primi tre mesi del 2017 ogni giorno in Italia hanno chiuso 211 imprese e licenziato decine di migliaia di lavoratori. Il capo del governo Gentiloni e i suoi ministri, in vista delle elezioni politiche, continuano a parlare di crisi alle spalle e di ripresa.

Saluti da un lettore

 

Tratto da: Il Nord.it su fonte Cerved.

Complessivamente, in Italia, sono ben 19.000 (diciannovemila!) le imprese che hanno lasciato il mercato (fallite o chiuse) cancellando decine di migliaia di posti di lavoro fra gennaio e marzo 2017.

Si tratta di più di 211 (duecentounidici!) chiusure al giorno, qualcosa come più di otto (otto!) aziende che ogni ora del giorno e della notte, sabati e domeniche inclusi, chiudono i battenti in Italia.

I dati fin qua scritti sono ufficiali. Sono i principali risultati emersi dall’Osservatorio su fallimenti, procedure e chiusure di imprese relativo al primo trimestre 2017, diffusi oggi da Cerved, gruppo leader in Italia nell’analisi del rischio di credito e nella gestione dei crediti deteriorati.

A livello settoriale, il calo è generalizzato ma la tendenza risulta particolarmente marcata nell’industria (-22% rispetto allo stesso periodo del 2016), seguita dalle costruzioni (-18%) e dai servizi (-17%). Su un orizzonte di più lungo periodo, il settore costruzioni e servizi evidenziano ancora un importante gap (rispettivamente del +89% e +78% fallimenti e chiusure). Anche questi dati sono forniti dal Cerved.

Lascia una risposta