Giornale, Numero 15 del 15 agosto 2017

GENTILONI: IL GENIO DELL’IMBROGLIO

Redazione di Operai Contro, i servi dei padroni pensano di poter dire quello che vogliono al servizio dei padroni.  “La rimozione delle macerie è uno degli argomenti importanti del percorso […]

Redazione di Operai Contro,

i servi dei padroni pensano di poter dire quello che vogliono al servizio dei padroni.

 “La rimozione delle macerie è uno degli argomenti importanti del percorso di ricostruzione, è un segnale indispensabile per guardare al futuro”. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni nella sua visita alla frazione di Piedilama, ad Arquata del Tronto, dove oggi sono state inaugurate 16 casette per i terremotati. “L’obiettivo di queste visite – ha aggiunto – è da una parte dare atto al lavoro che si sta facendo da una decina di giorni da parte del genio dell’Esercito per la rimozione della macerie, dall’altro è un’occasione per esprimere solidarietà ai sindaci e alle autorità locali, anche per rendersi conto dei problemi ed esercitare la pressione che è necessaria esercitare. Dobbiamo lavorare – ha ribadito – perchè le strozzature, le difficoltà che si possono manifestare siano affrontate. L’impegno del Governo è cercare di spingere il più possibile. Penso che abbiamo un buono impianto di ricostruzione, sul piano legislativo e finanziario e che la Protezione civile ha fatto uno straordinario lavoro. Per questo ringrazio Fabrizio Curcio. C’è sempre da spingere – ha concluso – per fare più velocemente e meglio.

Renzi un anno fa aveva detto le stesse cose.

Non è stato fatto niente

Un terremotato

Lascia una risposta