Giornale, Numero 11 del 11 agosto 2017

LA CGIL HA RISOLTO I PROBLEMI DELLA PUGLIA

Redazione di Operai Contro, La strage nel Foggiano ha rilanciato l’allarme sulla criminalità organizzata pugliese, e sul modo di combatterla. Da Pino Gesmundo (segretario Cgil Puglia) e da Maurizio Carmeno […]

Redazione di Operai Contro,

La strage nel Foggiano ha rilanciato l’allarme sulla criminalità organizzata pugliese, e sul modo di combatterla.

Da Pino Gesmundo (segretario Cgil Puglia) e da Maurizio Carmeno (segretario Camera del Lavoro di Foggia) viene un appello a rafforzare gli strumenti dell’antimafia nella regione, cominciando col creare una sezione Direzione distrettuale antimafia in Capitanata.

Una volta il regno sabaudo invio i bersaglieri. Fu un massacro di poveri cristi. Negli anni 50 la DC rafforzo la celere. Per i braccianti furono morti e manganellate.

Ora la CGIL scopre la legalità. Più polizia, più sicurezza

Ma come risolverà la CGIL il problema delle decine e decine di fabbriche chiuse? Come risolverà la CGIL il problema dei padroni della terra

Per la CGIL la legalità dello stato borghese è la precondizione per un sano sviluppo.

La legalità dei licenziamenti. La legalità delle truffe dei politici e degli amministratori. La legalità dei padroni della terra che si servono dei mazzieri che oggi chiamano caporali.

Un giovane

Lascia una risposta