Giornale, Numero 9 del 9 agosto 2017

Nobiltex: 24 licenziamenti

Caro Operai Contro, se il padrone porta i libri in Tribunale il sindacato non accenna neanche alla lotta per opporsi ai licenziamenti: “faremo tutto il possibile per aiutare i dipendenti”, […]

Caro Operai Contro,

se il padrone porta i libri in Tribunale il sindacato non accenna neanche alla lotta per opporsi ai licenziamenti: “faremo tutto il possibile per aiutare i dipendenti”, così ha dichiarato il sindacalista. Per anni il padrone ha intascato profitti, si è arricchito sul lavoro degli operai, ora porta i libri in Tribunale, gli operai finiscono in mezzo alla strada, il padrone continuerà a fare il nababbo anche se l’azienda chiude. Che logica è questa? Abbiamo fin troppo tollerato le mostruosità di questo sistema sociale, perciò mi associo alle battaglie di Operai Contro.

Saluti da un lettore

 

Articolo preso da Il Giornale di Monza

Nobiltex verso il fallimento: La ditta di Giussano che ha sede nella frazione di Birone, in via Catalani, specializzata in finissaggio tessile, ha portato i libri in Tribunale chiedendo il fallimento volontario e per i dipendenti non si prospetta nulla di buono.

Dei 24 lavoratori, solo un paio potranno essere accompagnati alla pensione, per gli altri non rimarrà che il licenziamento e l’indennità Naspi. La comunicazione è comparsa anche sul sito della Cisl di Monza e Brianza. Davide Martorelli, delegato sindacale della Femca Mbl, segue con attenzione la situazione dei lavoratori: «Come sindacato faremo tutto il possibile per aiutare i dipendenti» ha commentato.

Lascia una risposta