Giornale, Numero 19 del 19 febbraio 2017

Renzi, Lorenzin, Gentiloni: continuano i tagli alla sanità

Caro Operai Contro, mentre nel Pd si litiga per le poltrone, ieri è scattato un altro grave caso di taglio alla sanità. All’ospedale di Augusta in provincia di Siracusa, hanno […]

Caro Operai Contro,

mentre nel Pd si litiga per le poltrone, ieri è scattato un altro grave caso di taglio alla sanità. All’ospedale di Augusta in provincia di Siracusa, hanno chiuso le sale operatorie per mancanza di anestesisti, ai quali è scaduto il contratto a tempo determinato, altri sono andati in pensione. Le sale operatorie del “Muscatello” sono chiuse. Mentre la propaganda sbandiera che l’ospedale di Augusta diventerà il polo di eccellenza oncologico regionale, mentre il ministro della salute Lorenzin, promette vaccini gratis per tutti, la realtà e ben diversa. La chiusura e il ridimensionamento degli ospedali continua su tutto il territorio nazionale e il taglio degli stanziamenti si tramuterà nell’aumento del ticket per esami, e visite. Sempre più potrà curarsi solo chi può permetterselo di farlo privatamente. Basta farci prendere in giro dal trio Renzi, Lorenzin, Gentiloni.

Saluti da Lentini

 

 

Lascia una risposta