Giornale, Numero 159 del 23 novembre 2016

OPERAI GRUPPO NOVELLI

Redazione di Operai Contro, dopo quattro anni di concordato preventivo e gravosi sacrifici imposti dai sindacati agli operai e alle operaie al fine di salvaguardare l’occupazione e il destino dell’azienda, […]

Redazione di Operai Contro,

dopo quattro anni di concordato preventivo e gravosi sacrifici imposti dai sindacati agli operai e alle operaie al fine di salvaguardare l’occupazione e il destino dell’azienda, siamo al punto di prima.

Lo scorso venerdì 18 novembre, presso il ministero dello Sviluppo economico, sindacati e rappresentanze sindacali sono state informate di un’offerta depositata per l’acquisto dell’intero Gruppo”. Un’offerta che avrebbe ridato secondo i sindacalisti “prospettiva e futuro a un’azienda che nella passata gestione (famiglia Novelli) aveva accumulato circa 120 milioni di debiti e nel 2012 era prossima al fallimento”.. Ma come al solito era una balla. Dopo i lauti pranzi ai tavoli, oltre i sindacalisti erano ottenebrati anche le rappresentanze.

Quando la faremo finita di accettare i ricatti dei sindacalisti?  Ci parlavano di salvare il  posto di lavoro, in realtà volevano solo salvare i profitti del padrone.

Un operaio del gruppo Novelli

Lascia una risposta