Giornale, Numero 247 del 14 agosto 2016

EMIGRAZIONE

Redazione di Operai Contro, in epoche lontane le migrazioni dei popoli erano legate a condizioni di sopravvivenza legata all’ambiente. I padroni Inglesi, Francesi, Spagnoli e Portoghesi hanno prodotto l’emigrazione forzata […]

Redazione di Operai Contro,

in epoche lontane le migrazioni dei popoli erano legate a condizioni di sopravvivenza legata all’ambiente.

I padroni Inglesi, Francesi, Spagnoli e Portoghesi hanno prodotto l’emigrazione forzata dall’africa: la schiavitù. La tratta degli schiavi possiamo dire che è terminata con la nascita degli schiavi moderni: gli operai.

Nessuno ha potuto fermare le antiche migrazioni dei popoli.

Le attuali migrazioni interessano gran parte del mondo e sono il prodotto dell’espansione del capitalismo.

Ormai il capitalismo da tempo abbraccia tutto il mondo. Le condizioni di sussistenza di molte popolazioni sono state distrutte

O si emigra o si viene condannati a morte per fame

Nessun padrone potrà fermare l’attuale migrazione

E l’ora che il capitalismo sia distrutto

Un operaio Senegalese

Lascia una risposta