Giornale, Numero 274 del 20 marzo 2013

LE PRESE PER IL CULO

Redazione di Operai Contro, sono un operaio della linea di montaggio della FIAT di Torino, sono d’accordo con il pensionato Grasso e Boldrini e i Grillini che li hanno votato […]

Redazione di Operai Contro,

sono un operaio della linea di montaggio della FIAT di Torino, sono d’accordo con il pensionato Grasso e Boldrini e i Grillini che li hanno votato ci prendono per il culo.

Gira e rigira i presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso, si ridurranno lo stipendio del 30 per cento e continueranno a vivere beatamente con oltre 12 mila euro al mese.

Se è questa la promessa dei Grillini possono andare al demonio.

Inoltre, intervenendo a Ballarò, su Rai 3, le due alte cariche dello Stato hanno dichiarato: «Per noi una durata di almeno 5 anni va bene». «Non possiamo tornare alle elezioni», ha aggiunto la presidente della Camera.

Lo credo bene che 5 anni a 12 mila euro gli bastano e non vogliono nuove elezioni

Un operaio FIAT

Lascia una risposta