VOTERÒ NO A QUESTA PIATTAFORMA

Una dichiarazione di voto chiara, senza mezze misure di un operaio metalmeccanico di una fabbrica milanese. Non sarà né il primo, né l’ultimo Il Contratto nazionale dei metalmeccanici del 2016, a mio avviso, è stato un fallimento enorme a scapito degli operai, sia dal punto di vista salariale che normativo. L’attuale piattaforma Fim-Fiom-Uilm per il rinnovo del suddetto contratto, conferma lo stesso modello, sia sul salario che su aspetti normativi, gli stessi punti che nel precedente rinnovo non hanno dato risultati efficaci per gli operai. La riconferma piena dell’accordo interconfederale del 9 marzo 2018 (il Patto per la fabbrica) […]

Una dichiarazione di voto chiara, senza mezze misure di un operaio metalmeccanico di una fabbrica milanese. Non sarà né il primo, né l’ultimo

Il Contratto nazionale dei metalmeccanici del 2016, a mio avviso, è stato un fallimento enorme a scapito degli operai, sia dal punto di vista salariale che normativo. L’attuale piattaforma Fim-Fiom-Uilm per il rinnovo del suddetto contratto, conferma lo stesso modello, sia sul salario che su aspetti normativi, gli stessi punti che nel precedente rinnovo non hanno dato risultati efficaci per gli operai.

La riconferma piena dell’accordo interconfederale del 9 marzo 2018 (il Patto per la fabbrica) è nei fatti. La richiesta salariale non va oltre le gabbie imposte da quell’accordo. Noi operai delle grandi fabbriche votammo No alle conclusioni del contratto del 2016, un fatto che i capi sindacali non dovrebbero sottovalutare.

La richiesta del’8% di aumento, riconferma invece il modello del 2016. Una richiesta di aumenti salariali fondati su un’inflazione addomesticata dagli istituti di statistica controllati da Confindustria. Per questo ritengo la richiesta troppo bassa che non copre l’aumento dei prezzi reali per tutta la durata del contratto.

La scelta di riconfermare Metasalute e un sbaglio enorme come i Flexible benefits, addirittura aumentandoli. Questa ennesima scelta penalizza gli operai su i minimi salariali.

Basandomi su questi elementi voterò No a questa piattaforma, e per non farla passare gli operai metalmeccanici devono votare No e organizzarsi per una mobilitazione.

A.M

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.