SALVINI E LA SICUREZZA DI CHI?

Volevo scrivere sui  decreti sicurezza di Salvini. Mi perdevo continuamente nel criticare i vari articoli che impongono una serie di nuove catene e nuove minacce ai poveri Cristi Poi mi sono chiesto a chi Salvini doveva assicurare la sicurezza. Non doveva  certo assicurare la sicurezza a chi non ha niente, ma doveva assicurare la sicurezza a chi possiede qualcosa, a chi è proprietario. Allora l’azione di Salvini è diventata chiara Prima di tutto di fronte alla miseria degli “italiani” doveva trovare dei nemici a cui dare la colpa: i migranti. Salvini è contro i migranti perchè è convinto che […]

Volevo scrivere sui  decreti sicurezza di Salvini. Mi perdevo continuamente nel criticare i vari articoli che impongono una serie di nuove catene e nuove minacce ai poveri Cristi Poi mi sono chiesto a chi Salvini doveva assicurare la sicurezza. Non doveva  certo assicurare la sicurezza a chi non ha niente, ma doveva assicurare la sicurezza a chi possiede qualcosa, a chi è proprietario. Allora l’azione di Salvini è diventata chiara

Prima di tutto di fronte alla miseria degli “italiani” doveva trovare dei nemici a cui dare la colpa: i migranti.

Salvini è contro i migranti perchè è convinto che i soldi spesi per la cosi detta accoglienza, i pochi euro che servono più che altro ai padroni delle  cooperative per i loro profitti, possono essere risparmiati e dati direttamente ai padroni. Salvini e i padroni  hanno finanziato con miliardi di euro i banditi armati di Tripoli. I mercenari libici dovevano garantire prima di tutto i profitti dell’ENI e poi  far cessare la migrazione perchè non più utile alla borghesia.

Salvini è contro i nomadi (Rom e Sinti in gran parte di nazionalità italiana) perchè con le loro condizioni di vita mostrano tutta la realtà del capitalismo

Salvini è contro gli operai perchè deve difendere i padroni e i loro profitti in tutti modi possibili. Dal finanziamento diretto alla  continuazione delle gare di appalto.

Per difendere gli accattoni  della piccola borghesia ha inventato il decreto della legittima difesa

I decreti sulla sicurezza contengono le norme per difendere polizia e carabinieri e minacciare gli operai se oseranno protestare

A Salvini della strage degli operai che avviene sul  lavoro non interessa niente. Deve solo essere sicuro che gli operai che muoiono sul lavoro non mettano in discussione la proprietà.  Salvini di fronte alla strage degli operai non ha niente da dire, essa serve ai profitti del padrone. Deve solo assicurare il controllo della protesta operaia. Saranno i giudici della magistratura ad assolvere i padroni. Salvini cerca di affermare l’importanza sociale dei padroni . Secondo Salvini i padromi danno il lavoro agli operai  altrimenti morirebbero di fame. Quindi i padroni vanno finanziati e va eliminata la tassazione dei profitti che i padroni fanno sul lavoro operaio

L.S.

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.