Archive for 3 Giugno, 2019

  • PREMESSA Ogni nuovo governo si sente in dovere di riformare qualcosa nella scuola, il governo gialloverde in questo non si smentisce e mette mano all’esame di maturità. Lo so, può sembrare un aspetto marginale rispetto a tutte le problematiche sul tappeto di questi tempi, ma la scuola è il principale ente formativo e contribuisce a condizionare il pensiero d’intere generazioni, allora non è un caso se a essa si attribuisce sempre più attenzione. Le nuove riforme sono comunque in continuità con le precedenti, anche se per alcuni aspetti sembrano in antitesi con la buona scuola, come il ridimensionamento dell’alternanza […] 0

    IL NUOVO ESAME DI MATURITA’: IL GIOCO DELLE TRE BUSTE.

    PREMESSA Ogni nuovo governo si sente in dovere di riformare qualcosa nella scuola, il governo gialloverde in questo non si smentisce e mette mano all’esame di maturità. Lo so, può sembrare un aspetto marginale rispetto a tutte le problematiche sul tappeto di questi tempi, ma la scuola è il principale ente formativo e contribuisce a condizionare il pensiero d’intere generazioni, allora non è un caso se a essa si attribuisce sempre più attenzione. Le nuove riforme sono comunque in continuità con le precedenti, anche se per alcuni aspetti sembrano in antitesi con la buona scuola, come il ridimensionamento dell’alternanza […]

    Continue Reading

  • Salari e consumi di una famiglia di un operaio metalmeccanico di terzo livello Ultimamente si parla solo dei poveri che non lavorano. Si starnazza in continuazione su come inventare posti di lavoro, c’è chi si inventa, da sempre in realtà, nuove ricette e chi invece ultimamente si è inventato il reddito di cittadinanza. Ci si preoccupa, o meglio si fa finta di preoccuparsi, solo di quelli che non lavorano. Degli operai che invece la mattina si alzano alle 5 per piegare la schiena nelle fabbriche, sottomessi dal padrone e dai ritmi sempre più pressanti, nessuno ne parla, nessuno parla […] 0

    LA MISERIA RELATIVA

    Salari e consumi di una famiglia di un operaio metalmeccanico di terzo livello Ultimamente si parla solo dei poveri che non lavorano. Si starnazza in continuazione su come inventare posti di lavoro, c’è chi si inventa, da sempre in realtà, nuove ricette e chi invece ultimamente si è inventato il reddito di cittadinanza. Ci si preoccupa, o meglio si fa finta di preoccuparsi, solo di quelli che non lavorano. Degli operai che invece la mattina si alzano alle 5 per piegare la schiena nelle fabbriche, sottomessi dal padrone e dai ritmi sempre più pressanti, nessuno ne parla, nessuno parla […]

    Continue Reading