Archive for Gennaio 25th, 2018

  • Redazione di Operai Contro, mi è capitato di leggere molte volte la frase ” dignita del lavoro” E’ ora che la smettano di scocciarci con questa cretinaggine Ne parlano: padroni,i politici parassiti, sindacaliasti venduti, gruppetti piccoli borghesi, sindacatini, ma anche operai confusi Noi operai vendiamo al padrone la nostra forza-lavoro. Cioè il padrone ci compra come qualsiasi merce necessaria alla produzione Già in questo c’è molto poco di dignita: Noi operai vendiamo la nostra forza-lavoro perchè abbiamo bisogno di sopravvivere. Il padrone paga la nostra forza-lavoro e noi operai in poche ore produciamo prodotti che bastano a pagarci il […] 0

    LA DIGNITA’ DEL LAVORO ?

    Redazione di Operai Contro, mi è capitato di leggere molte volte la frase ” dignita del lavoro” E’ ora che la smettano di scocciarci con questa cretinaggine Ne parlano: padroni,i politici parassiti, sindacaliasti venduti, gruppetti piccoli borghesi, sindacatini, ma anche operai confusi Noi operai vendiamo al padrone la nostra forza-lavoro. Cioè il padrone ci compra come qualsiasi merce necessaria alla produzione Già in questo c’è molto poco di dignita: Noi operai vendiamo la nostra forza-lavoro perchè abbiamo bisogno di sopravvivere. Il padrone paga la nostra forza-lavoro e noi operai in poche ore produciamo prodotti che bastano a pagarci il […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Un treno delle ferrovie Trenord è deragliato tra Pioltello e Segrate, alle porte di Milano. Il convoglio era partito da Cremona e diretto a Milano Piazza Garibaldi. Era un treno di pendolari. Il balletto è iniziato. I santoni delle ferrovie ci dicono che le ferrovie sono sicurissime. Ci dicono che la manutenzione è ottima I padroni per i loro profitti hanno alzato i prezzi e azzerano la manutenzione un ferroviere di Milano Facebook Comments 0

    Treno ferrovie Trenord deragliato a Milano, due morti, dieci feriti gravi e centinaio di feriti leggeri

    Redazione di Operai Contro, Un treno delle ferrovie Trenord è deragliato tra Pioltello e Segrate, alle porte di Milano. Il convoglio era partito da Cremona e diretto a Milano Piazza Garibaldi. Era un treno di pendolari. Il balletto è iniziato. I santoni delle ferrovie ci dicono che le ferrovie sono sicurissime. Ci dicono che la manutenzione è ottima I padroni per i loro profitti hanno alzato i prezzi e azzerano la manutenzione un ferroviere di Milano Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Giulio Regeni è stato ucciso per le sue ricerche, ed è certo il ruolo dei Servizi segreti Egiziani Ma ne la magistratura italiana ne la magistratura egiziana scopriranno i colpevoli. In italia aspettiamo ancora di sapere i colpevoli delle bombe alla Banca dell’agricoltura di Milano e alla stazione di Bologna e di tante altre stragi. Il mandante delle torture e dell’ucisone di Regeni è il dittatore Egiziano Al Sisi. Il mandante dell’incarcerazione e dell’uccisione di centinaia di operai egiziani è il dittatore Al Sisi Renzi ha stretto la mano del dittatore. I padroni  italiani hanno […] 0

    LA VERITA’ SULLE TORTURE E L’UCCISIONE DI GIULIO REGENI

    Redazione di Operai Contro, Giulio Regeni è stato ucciso per le sue ricerche, ed è certo il ruolo dei Servizi segreti Egiziani Ma ne la magistratura italiana ne la magistratura egiziana scopriranno i colpevoli. In italia aspettiamo ancora di sapere i colpevoli delle bombe alla Banca dell’agricoltura di Milano e alla stazione di Bologna e di tante altre stragi. Il mandante delle torture e dell’ucisone di Regeni è il dittatore Egiziano Al Sisi. Il mandante dell’incarcerazione e dell’uccisione di centinaia di operai egiziani è il dittatore Al Sisi Renzi ha stretto la mano del dittatore. I padroni  italiani hanno […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, dopo la giornata di sciopero il sindacato rileva che: “La situazione è grave, non ci sono prospettive”. Quindi che si fa oltre piangersi addosso? I padroni si sono abituati cosi bene a fare profitti, che non vogliono più neanche anticipare il capitale necessario per rendere possibile la produzione, ossia soldi per pagare i salari e la materia prima da lavorare. Aspettano che siano le banche o qualche fondo ad anticipare i soldi, mentre i profitti poi li incasserà il padrone. Se la domanda non assorbirà la produzione, il padrone non avrà comunque anticipato soldi e spedirà […] 0

    Melegatti: “La situazione è grave, non ci sono prospettive”

    Caro Operai Contro, dopo la giornata di sciopero il sindacato rileva che: “La situazione è grave, non ci sono prospettive”. Quindi che si fa oltre piangersi addosso? I padroni si sono abituati cosi bene a fare profitti, che non vogliono più neanche anticipare il capitale necessario per rendere possibile la produzione, ossia soldi per pagare i salari e la materia prima da lavorare. Aspettano che siano le banche o qualche fondo ad anticipare i soldi, mentre i profitti poi li incasserà il padrone. Se la domanda non assorbirà la produzione, il padrone non avrà comunque anticipato soldi e spedirà […]

    Continue Reading