Archive for 19 Gennaio, 2018

  • Cento anni dalla Rivoluzione russa, ognuno la racconta secondo i propri interessi di classe. I ricchi la maledicono, gli storici borghesi la reinterpretano come un colpo di stato di un uomo, di un partito. A chi vive di nostalgia basta uno sventolio di bandiere. Per noi è stata la presa del potere da parte degli operai. Per l’occasione abbiamo prodotto un opuscolo di 85 pagine in formato A5: “Il giorno che gli operai presero il potere” “Decreti attuativi della rivoluzione russa” Qui allegate potete trovare l’opuscolo. Chi vuole la copia cartacea può richiederla inviando e-mail a  info@operaicontro.it. La copia […] 0

    IL GIORNO CHE GLI OPERAI PRESERO IL POTERE

    Cento anni dalla Rivoluzione russa, ognuno la racconta secondo i propri interessi di classe. I ricchi la maledicono, gli storici borghesi la reinterpretano come un colpo di stato di un uomo, di un partito. A chi vive di nostalgia basta uno sventolio di bandiere. Per noi è stata la presa del potere da parte degli operai. Per l’occasione abbiamo prodotto un opuscolo di 85 pagine in formato A5: “Il giorno che gli operai presero il potere” “Decreti attuativi della rivoluzione russa” Qui allegate potete trovare l’opuscolo. Chi vuole la copia cartacea può richiederla inviando e-mail a  info@operaicontro.it. La copia […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro I sindacati dei metalmeccanici chiederanno al prefetto Lamorgese di istituire una task force tra carabinieri, Asl e Inail che possa servire per fare sopralluoghi nelle aziende dove i dipendenti fanno lavori considerati più a rischio QUESTI PORCI DEI FUNZIONARI SINDACALI FANNO VOMITARE. IN 10 ANNI 14 MILA OPERAI ASSASSINATI ORA CHIEDONO LA TASK FORCE LA MAGISTARTURA HA SEMPRE ASSOLTO I PADRONI, COSA CHIEDERETE UN’ALTRA TASK i PADRONI PORTANO GLI OPERAI AL MASSACRO PER ESTORCERE PROFITTI Un operaio di Milano G M T Rileva linguaAfrikaansAlbaneseAraboArmenoAzeroBascoBengaleseBielorussoBirmanoBosniacoBulgaroCatalanoCebuanoCecoChichewaCinese (semp)Cinese (trad)CoreanoCreolo HaitianoCroatoDaneseEbraicoEsperantoEstoneFilippinoFinlandeseFranceseGalizianoGalleseGeorgianoGiapponeseGiavaneseGrecoGujaratiHausaHindiHmongIgboIndonesianoIngleseIrlandeseIslandeseItalianoKannadaKazakoKhmerLaoLatinoLettoneLituanoMacedoneMalabareseMalagasyMaleseMalteseMaoriMaratiMongoloNepaleseNorvegeseOlandesePersianoPolaccoPortoghesePunjabiRumenoRussoSerboSesothoSingaleseSlovaccoSlovenoSomaloSpagnoloSundaneseSvedeseSwahiliTagikoTailandeseTamilTedescoTeluguTurcoUcrainoUnghereseUrduUsbecoVietnamitaYiddishYorubaZulu AfrikaansAlbaneseAraboArmenoAzeroBascoBengaleseBielorussoBirmanoBosniacoBulgaroCatalanoCebuanoCecoChichewaCinese (semp)Cinese (trad)CoreanoCreolo HaitianoCroatoDaneseEbraicoEsperantoEstoneFilippinoFinlandeseFranceseGalizianoGalleseGeorgianoGiapponeseGiavaneseGrecoGujaratiHausaHindiHmongIgboIndonesianoIngleseIrlandeseIslandeseItalianoKannadaKazakoKhmerLaoLatinoLettoneLituanoMacedoneMalabareseMalagasyMaleseMalteseMaoriMaratiMongoloNepaleseNorvegeseOlandesePersianoPolaccoPortoghesePunjabiRumenoRussoSerboSesothoSingaleseSlovaccoSlovenoSomaloSpagnoloSundaneseSvedeseSwahiliTagikoTailandeseTamilTedescoTeluguTurcoUcrainoUnghereseUrduUsbecoVietnamitaYiddishYorubaZulu La funzione vocale è […] 0

    TASK FORCE

    Redazione di Operai Contro I sindacati dei metalmeccanici chiederanno al prefetto Lamorgese di istituire una task force tra carabinieri, Asl e Inail che possa servire per fare sopralluoghi nelle aziende dove i dipendenti fanno lavori considerati più a rischio QUESTI PORCI DEI FUNZIONARI SINDACALI FANNO VOMITARE. IN 10 ANNI 14 MILA OPERAI ASSASSINATI ORA CHIEDONO LA TASK FORCE LA MAGISTARTURA HA SEMPRE ASSOLTO I PADRONI, COSA CHIEDERETE UN’ALTRA TASK i PADRONI PORTANO GLI OPERAI AL MASSACRO PER ESTORCERE PROFITTI Un operaio di Milano G M T Rileva linguaAfrikaansAlbaneseAraboArmenoAzeroBascoBengaleseBielorussoBirmanoBosniacoBulgaroCatalanoCebuanoCecoChichewaCinese (semp)Cinese (trad)CoreanoCreolo HaitianoCroatoDaneseEbraicoEsperantoEstoneFilippinoFinlandeseFranceseGalizianoGalleseGeorgianoGiapponeseGiavaneseGrecoGujaratiHausaHindiHmongIgboIndonesianoIngleseIrlandeseIslandeseItalianoKannadaKazakoKhmerLaoLatinoLettoneLituanoMacedoneMalabareseMalagasyMaleseMalteseMaoriMaratiMongoloNepaleseNorvegeseOlandesePersianoPolaccoPortoghesePunjabiRumenoRussoSerboSesothoSingaleseSlovaccoSlovenoSomaloSpagnoloSundaneseSvedeseSwahiliTagikoTailandeseTamilTedescoTeluguTurcoUcrainoUnghereseUrduUsbecoVietnamitaYiddishYorubaZulu AfrikaansAlbaneseAraboArmenoAzeroBascoBengaleseBielorussoBirmanoBosniacoBulgaroCatalanoCebuanoCecoChichewaCinese (semp)Cinese (trad)CoreanoCreolo HaitianoCroatoDaneseEbraicoEsperantoEstoneFilippinoFinlandeseFranceseGalizianoGalleseGeorgianoGiapponeseGiavaneseGrecoGujaratiHausaHindiHmongIgboIndonesianoIngleseIrlandeseIslandeseItalianoKannadaKazakoKhmerLaoLatinoLettoneLituanoMacedoneMalabareseMalagasyMaleseMalteseMaoriMaratiMongoloNepaleseNorvegeseOlandesePersianoPolaccoPortoghesePunjabiRumenoRussoSerboSesothoSingaleseSlovaccoSlovenoSomaloSpagnoloSundaneseSvedeseSwahiliTagikoTailandeseTamilTedescoTeluguTurcoUcrainoUnghereseUrduUsbecoVietnamitaYiddishYorubaZulu La funzione vocale è […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Tim propone ai sindacati un piano di esuberi, con un massimo di 7.500 uscite volontarie e duemila assunzioni a fronte di solidarietà espansiva nel periodo 2018-2020. L’azienda avrebbe già accantonato 700 milioni di euro per finanziare il piano che a regime potrebbe portare risparmi annui per circa 400 milioni. In particolare, si prevedono 4.000 uscite ex art. 4 (cioè prepensionamenti ex legge Fornero) elevabili a 5.000, per i dipendenti che hanno i requisiti, entro il 31 dicembre 2018. Altri 2.500 al massimo sono previsti come esodi incentivati nel triennio 2018-2019-2020, uno strumento che sarà proposto […] 0

    Tim propone 7.500 esuberi e 2mila assunzioni, una riduzione di 5500 lavoratori

    Redazione di Operai Contro, Tim propone ai sindacati un piano di esuberi, con un massimo di 7.500 uscite volontarie e duemila assunzioni a fronte di solidarietà espansiva nel periodo 2018-2020. L’azienda avrebbe già accantonato 700 milioni di euro per finanziare il piano che a regime potrebbe portare risparmi annui per circa 400 milioni. In particolare, si prevedono 4.000 uscite ex art. 4 (cioè prepensionamenti ex legge Fornero) elevabili a 5.000, per i dipendenti che hanno i requisiti, entro il 31 dicembre 2018. Altri 2.500 al massimo sono previsti come esodi incentivati nel triennio 2018-2019-2020, uno strumento che sarà proposto […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, “Il 2018 parte in modo terrificante per i lavoratori della Maserati”. E’ il grido d’allarme del sindacato preoccupato per la settimana di cassa integrazione alla Fca di Grugliasco che colpisce1.683 operai. Se la partenza del nuovo anno è “terrificante”, non si dovrebbe indugiare nelle iniziative di lotta, e non solo nella fabbrica che di volta in volta viene colpita. Gli operai devono far pressione sul sindacato, per impedire che il padrone possa giocare al gatto e al topo, con le fabbriche che lottano una per volta, e le altre sempre Fca, stanno a guardare aspettando il […] 0

    Maserati di Grugliasco: partenza “terrificante”, ma la lotta può attendere.

    Caro Operai Contro, “Il 2018 parte in modo terrificante per i lavoratori della Maserati”. E’ il grido d’allarme del sindacato preoccupato per la settimana di cassa integrazione alla Fca di Grugliasco che colpisce1.683 operai. Se la partenza del nuovo anno è “terrificante”, non si dovrebbe indugiare nelle iniziative di lotta, e non solo nella fabbrica che di volta in volta viene colpita. Gli operai devono far pressione sul sindacato, per impedire che il padrone possa giocare al gatto e al topo, con le fabbriche che lottano una per volta, e le altre sempre Fca, stanno a guardare aspettando il […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, è da Dicembre che operai e lavoratori greci sono in lotta contro il tentativo dei padroni e del governo di limitare il diritto di sciopero. La nuova legge prevede che l’astensione dal lavoro possa essere proclamata solo con il voto di almeno il 50% degli iscritti al sindacato. Finora bastava il 20% degli iscritti e in alcuni casi una decisione del solo vertice del sindacato. Al solito il reazionario Tsipras tenta di far passare la legge contro il diritto di sciopero come una richiesta dell’Europa: «La Grecia è a un soffio dal liberarsi del controllo […] 0

    Grecia, scontri al Parlamento: rabbia contro la riforma degli scioperi

    Redazione di Operai Contro, è da Dicembre che operai e lavoratori greci sono in lotta contro il tentativo dei padroni e del governo di limitare il diritto di sciopero. La nuova legge prevede che l’astensione dal lavoro possa essere proclamata solo con il voto di almeno il 50% degli iscritti al sindacato. Finora bastava il 20% degli iscritti e in alcuni casi una decisione del solo vertice del sindacato. Al solito il reazionario Tsipras tenta di far passare la legge contro il diritto di sciopero come una richiesta dell’Europa: «La Grecia è a un soffio dal liberarsi del controllo […]

    Continue Reading