Archive for 4 Gennaio, 2018

  • Caro Operai Contro, licenziare operai e lavoratori per assumerne altri più “convenienti” e ricattabili, è diventato ormai un giochino per i padroni, dopo le nuove leggi Fornero (governo Monti) e Jobs act (governo Renzi). I padroni con i loro governi hanno legiferato e prodotto nuove regole e norme, che hanno reso legalmente possibile disporre dell’operaio “usa e getta”. Ora il sindacato s’indigna di tutto ciò, ma non ha mosso un dito quando i governi dei padroni legiferavano per rendere ancora più dura e palese la schiavitù del lavoro salariato. Smascheriamo ovunque  i responsabili di questo sindacalismo compiacente e organizziamoci […] 0

    Assunte 3 infermiere per licenziarne 6

    Caro Operai Contro, licenziare operai e lavoratori per assumerne altri più “convenienti” e ricattabili, è diventato ormai un giochino per i padroni, dopo le nuove leggi Fornero (governo Monti) e Jobs act (governo Renzi). I padroni con i loro governi hanno legiferato e prodotto nuove regole e norme, che hanno reso legalmente possibile disporre dell’operaio “usa e getta”. Ora il sindacato s’indigna di tutto ciò, ma non ha mosso un dito quando i governi dei padroni legiferavano per rendere ancora più dura e palese la schiavitù del lavoro salariato. Smascheriamo ovunque  i responsabili di questo sindacalismo compiacente e organizziamoci […]

    Continue Reading

  • Per il dibattito Cinquanta anni fa sbocciava il sessantotto, un anno, un movimento. Un lungo periodo di lotte, durante il quale la ragione, la passione e la fantasia davano forma al concetto di utopia, come strumento creativo verso un grande obiettivo: costruire le basi per la liberazione dalle convenzioni e dall’oppressione dell’occidente capitalistico e per soffiare sul vento dell’autodeterminazione dell’uomo, dei popoli e della società. Le universitá divennero il luogo dell’opposizione al controllo e della critica pura al dominio, che i governi volevano a tutti i costi estendere sull’attivitá materiale ed intellettuale, in particolare sulla ricerca scientifica; furono altresì […] 0

    Il Sessantotto, eredità ed attualità a distanza di cinquant’anni.

    Per il dibattito Cinquanta anni fa sbocciava il sessantotto, un anno, un movimento. Un lungo periodo di lotte, durante il quale la ragione, la passione e la fantasia davano forma al concetto di utopia, come strumento creativo verso un grande obiettivo: costruire le basi per la liberazione dalle convenzioni e dall’oppressione dell’occidente capitalistico e per soffiare sul vento dell’autodeterminazione dell’uomo, dei popoli e della società. Le universitá divennero il luogo dell’opposizione al controllo e della critica pura al dominio, che i governi volevano a tutti i costi estendere sull’attivitá materiale ed intellettuale, in particolare sulla ricerca scientifica; furono altresì […]

    Continue Reading