Soldi ed armi alla Libia del governo fantoccio

Redazione di Operai Contro, come hai pubblicato, Fayez al Sarra, il dittatore nominato dall’ONU in Libia, ha il riconoscimento unicamente dei petrolieri Italiani di Tripoli. Gentiloni ministro del  governo Renzi è stato il primo paese europeo a far visita a Fayez al Sarraj.nella caserma in cui è rifugiato. Una visita come va di moda, ormai da anni in situazioni analoghe, presentata come missioni di pace di natura umanitaria. Non manca il contorno di qualche aiuto medico di facciata, un pò di armi e un pò di soldi per mettere le mani sulle materie prime e sugli “appalti” relativi alle […]

Redazione di Operai Contro,

come hai pubblicato, Fayez al Sarra, il dittatore nominato dall’ONU in Libia, ha il riconoscimento unicamente dei petrolieri Italiani di Tripoli. Gentiloni ministro del  governo Renzi è stato il primo paese europeo a far visita a Fayez al Sarraj.nella caserma in cui è rifugiato.

Una visita come va di moda, ormai da anni in situazioni analoghe, presentata come missioni di pace di natura umanitaria. Non manca il contorno di qualche aiuto medico di facciata, un pò di armi e un pò di soldi per mettere le mani sulle materie prime e sugli “appalti” relativi alle infrastrutture da costruire e continuare a difendere i petrolieri italiani che estraggono petrolio

Del resto il governo Libico è un governo fantoccio, scelto proprio per agevolare le rapine dei padroni Europei ed in particolare quelle dei padroni italiani. Il governo Renzi come al solito, cerca di presentarsi all’opinione pubblica come una crocerossina, in realtà procaccia affari per i padroni italiani agevolando per loro lo sfruttamento degli operai. La rapina imperialista  ha sostituito il vecchio colonialismo.

CD

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.