Archive for 21 Dicembre, 2015

  • Redazione di Operai Contro, In questi giorni la Fiom sta facendo assemblee e direttivi per discutere su la piattaforma presentata da Federmeccanica, nei direttivi i segretari e funzionari difendono la piattaforma facendo interventi molto chiari che vogliono firmare l’accordo a tutti costi attaccando i delegati che la pensano diversamente da loro. Ricordo che la Fiom non ha nessun mandato per discutere con federmeccanica per il semplice motivo che meno della meta dei metalmeccanici non ha votato, la segreteria nazionale della Fiom esulta di avere il 94% di consenso, ma il dato non e cosi perche’ su 520000 metalmeccanici hanno […] 0

    LANDINI E IL CONTRATTO DEI METALMECCANICI

    Redazione di Operai Contro, In questi giorni la Fiom sta facendo assemblee e direttivi per discutere su la piattaforma presentata da Federmeccanica, nei direttivi i segretari e funzionari difendono la piattaforma facendo interventi molto chiari che vogliono firmare l’accordo a tutti costi attaccando i delegati che la pensano diversamente da loro. Ricordo che la Fiom non ha nessun mandato per discutere con federmeccanica per il semplice motivo che meno della meta dei metalmeccanici non ha votato, la segreteria nazionale della Fiom esulta di avere il 94% di consenso, ma il dato non e cosi perche’ su 520000 metalmeccanici hanno […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, ha scritto bene il lettore:” la 13° mensilità è un miraggio per i 7 milioni di disoccupati e per i 6 milioni di lavoratori precari, per questi ultimi viene corrisposta a rate mensili, in base alle ore effettivamente lavorate, insomma così dissimulata nel concorrere a formare la paga oraria, è come se non esistesse”. Ma la tredicesima anche per chi la prende serve unicamente a pagare le tasse di fine anno Il fascista Mussolini nel 1937 istitui la tredicesima a scopo propagandistico. Nel 1946 fu estesa a tutti gli operai con l’accordo interconfederale per l’industria […] 0

    C’ERA UNA VOLTA LA TREDICESIMA

    Redazione di Operai Contro, ha scritto bene il lettore:” la 13° mensilità è un miraggio per i 7 milioni di disoccupati e per i 6 milioni di lavoratori precari, per questi ultimi viene corrisposta a rate mensili, in base alle ore effettivamente lavorate, insomma così dissimulata nel concorrere a formare la paga oraria, è come se non esistesse”. Ma la tredicesima anche per chi la prende serve unicamente a pagare le tasse di fine anno Il fascista Mussolini nel 1937 istitui la tredicesima a scopo propagandistico. Nel 1946 fu estesa a tutti gli operai con l’accordo interconfederale per l’industria […]

    Continue Reading

  • ansa Edifici piegati e accatastati gli uni sugli altri, una marea di fango che copre un’area di 20.000 metri quadrati, soccorritori con le tute arancioni che lavorano alla luce delle fotoelettriche davanti a montagne di macerie: sono le immagini impressionanti che giungono dalla provincia del Guandong, nella Cina meridionale, dove una frana ha investito un distretto industriale con un bilancio di 91 dispersi. Secondo le prime ricostruzioni, in un deposito di rifiuti che si trova alle spalle degli edifici travolti. La massa di terra ha provocato anche la rottura di una conduttura di gas provocando un’esplosione che è stata […] 0

    CINA : SALE A 91 IL NUMERO DEGLI OPERAI UCCISI

    ansa Edifici piegati e accatastati gli uni sugli altri, una marea di fango che copre un’area di 20.000 metri quadrati, soccorritori con le tute arancioni che lavorano alla luce delle fotoelettriche davanti a montagne di macerie: sono le immagini impressionanti che giungono dalla provincia del Guandong, nella Cina meridionale, dove una frana ha investito un distretto industriale con un bilancio di 91 dispersi. Secondo le prime ricostruzioni, in un deposito di rifiuti che si trova alle spalle degli edifici travolti. La massa di terra ha provocato anche la rottura di una conduttura di gas provocando un’esplosione che è stata […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la televisione di stato è una passerella dei servi dei padroni. Il governatore della Banca d’Italia Visco ospite di ‘Che tempo che fa’ parla del crac delle banche, difende la banca centrale e respinge le voci di stampa di sue dimissioni offerte e respinte dal presidente Mattarella. Per Visco Bankitalia è una istituzione molto seria. Ha dimenticato di dire che è una garanzia per i padroni e che le ispezioni alle banche seguono gli interessi dei partiti politici In Italia i pochi risparmi sono tutti a rischio Visco è uno che dovrebbe passare il resto della […] 0

    VISCO: LA FACCIA DA CULO DI UN SERVO DEI PADRONI

    Redazione di Operai Contro, la televisione di stato è una passerella dei servi dei padroni. Il governatore della Banca d’Italia Visco ospite di ‘Che tempo che fa’ parla del crac delle banche, difende la banca centrale e respinge le voci di stampa di sue dimissioni offerte e respinte dal presidente Mattarella. Per Visco Bankitalia è una istituzione molto seria. Ha dimenticato di dire che è una garanzia per i padroni e che le ispezioni alle banche seguono gli interessi dei partiti politici In Italia i pochi risparmi sono tutti a rischio Visco è uno che dovrebbe passare il resto della […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Dopo il fallimento delle elezioni regionali Francesi, nuovo fallimento delle elezioni politiche in Spagna. Il Pp e il Psoe perdono deputati, nuovi partiti della piccola borghesia entrano sulla scena ” Podemos e  Ciudadanos”. I votanti sono stati meno del 60% Basta con la democrazia dei padroni. Operai costruiamo il nostro partito. Solo la dittatura degli operai porrà termine ai crimini dei padroni Un operaio Cronaca Ansa Scivola la borsa di Madrid dopo le elezioni politiche da cui non emerge una maggioranza di governo. In avvio l’indice Ibex 35 fa uno scivolone del 2,5% mentre lo […] 0

    ELEZIONI SPAGNA: LA DEMOCRAZIA BORGHESE IN FALLIMENTO

    Redazione di Operai Contro, Dopo il fallimento delle elezioni regionali Francesi, nuovo fallimento delle elezioni politiche in Spagna. Il Pp e il Psoe perdono deputati, nuovi partiti della piccola borghesia entrano sulla scena ” Podemos e  Ciudadanos”. I votanti sono stati meno del 60% Basta con la democrazia dei padroni. Operai costruiamo il nostro partito. Solo la dittatura degli operai porrà termine ai crimini dei padroni Un operaio Cronaca Ansa Scivola la borsa di Madrid dopo le elezioni politiche da cui non emerge una maggioranza di governo. In avvio l’indice Ibex 35 fa uno scivolone del 2,5% mentre lo […]

    Continue Reading

  • Solo alcuni giorni fa si sono concluse le ultime assemblee, quelle sindacali e quelle aziendali che ormai da tempo vanno di pari passo. Come spesso facciamo ci piace soffermarci per proporre ai lettori alcune riflessioni e sottolineare gli aspetti che le hanno caratterizzate: Assemblee sindacali Temi “caldi” quelli all’ordine del giorno, temi che avranno inevitabili  ripercussioni sull’occupazione e sulle future condizioni di lavoro in Continental perché si parte da altre richieste aziendali di riduzione dei diritti dei lavoratori. Inequivocabile è stato l’atteggiamento della RSU e del segretario che hanno voluto “tastare il terreno” sulla cessione di questi diritti per […] 0

    UN DOPPIO GIRO DI….ASSEMBLEE

    Solo alcuni giorni fa si sono concluse le ultime assemblee, quelle sindacali e quelle aziendali che ormai da tempo vanno di pari passo. Come spesso facciamo ci piace soffermarci per proporre ai lettori alcune riflessioni e sottolineare gli aspetti che le hanno caratterizzate: Assemblee sindacali Temi “caldi” quelli all’ordine del giorno, temi che avranno inevitabili  ripercussioni sull’occupazione e sulle future condizioni di lavoro in Continental perché si parte da altre richieste aziendali di riduzione dei diritti dei lavoratori. Inequivocabile è stato l’atteggiamento della RSU e del segretario che hanno voluto “tastare il terreno” sulla cessione di questi diritti per […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, con il governo Renzi il silenzio sulla strage di operai è diventato ancora più omertoso, e tace due operai morti sul colpo, in due di quelli che chiamano “incidenti sul lavoro”. La macchina dello sfruttamento è talmente grande e plasmata come condizione naturale, che i “preposti” della grande comunicazione della società dei padroni, fanno passare sotto silenzio la morte di due operai ed un terzo gravemente ferito. Mentre va in onda la ipocrita rappresentazione del Natale misericordioso. A Caraffa di Catanzaro ed a Girifalco, sono stati uccisi per il profitto, Gregorio Muzzì di 39 anni, precipitato […] 1

    La morte operaia non trova spazio nella rappresentazione del Natale misericordioso

    Caro Operai Contro, con il governo Renzi il silenzio sulla strage di operai è diventato ancora più omertoso, e tace due operai morti sul colpo, in due di quelli che chiamano “incidenti sul lavoro”. La macchina dello sfruttamento è talmente grande e plasmata come condizione naturale, che i “preposti” della grande comunicazione della società dei padroni, fanno passare sotto silenzio la morte di due operai ed un terzo gravemente ferito. Mentre va in onda la ipocrita rappresentazione del Natale misericordioso. A Caraffa di Catanzaro ed a Girifalco, sono stati uccisi per il profitto, Gregorio Muzzì di 39 anni, precipitato […]

    Continue Reading