Archive for 9 Dicembre, 2015

  • DA INFOAUT.ORG n tutti i territori palestinesi occupati prosegue la rivolta popolare e ogni giorno le cronache raccontano di scontri, incursioni e resistenza. Dalle prime settimane di ottobre oltre 110 sono stati i palestinesi uccisi, 19 gli israeliani. Solo durante il fine settimana appena trascorso a Gerusalemme un palestinese è stato ucciso nei pressi di Damascus Gate, mentre un altro veniva colpito a morte al vicino check-point di Hizma. Nelle stesse ore, vicino all’insediamento di Ofra, nella zona di Ramallah, un altro veniva ucciso in auto mentre, appena un’ora prima, nel villaggio di Abud, soldati israeliani colpivano a morte […] 0

    PALESTINA: L’INTIFADA CONTINUA

    DA INFOAUT.ORG n tutti i territori palestinesi occupati prosegue la rivolta popolare e ogni giorno le cronache raccontano di scontri, incursioni e resistenza. Dalle prime settimane di ottobre oltre 110 sono stati i palestinesi uccisi, 19 gli israeliani. Solo durante il fine settimana appena trascorso a Gerusalemme un palestinese è stato ucciso nei pressi di Damascus Gate, mentre un altro veniva colpito a morte al vicino check-point di Hizma. Nelle stesse ore, vicino all’insediamento di Ofra, nella zona di Ramallah, un altro veniva ucciso in auto mentre, appena un’ora prima, nel villaggio di Abud, soldati israeliani colpivano a morte […]

    Continue Reading

  • Metal İşçileri Birliği – MİB ha condiviso la sua foto. 12 h · Metal İşçileri Birliği – MİB 8 ottobre · SARISIYLA MAVİSİYLE, YEŞİLİYLE SENDİKACILIK BİTMİŞTİR, ARTIK ÜLKENİN EN BÜYÜK TOPLU SÖZLEŞMESİNİ YAPAN MİB VAR! Bugün ülkenin en büyük toplu sözleşmesini çetec… Altro… , il mio sarisiyla yeşiliyle sendikacilik e ‘ finita, Non piu ‘ grande del paese che il contratto di massa me! Oggi il piu ‘ grande del paese çetecisi il contratto di massa, il giallo, il suo complice, il sindacato contro tutti ağalarını Alan me l’ha fatto. Mila operaio di metallo e l’amore con me, a […] 0

    OPERAI TURCHI

    Metal İşçileri Birliği – MİB ha condiviso la sua foto. 12 h · Metal İşçileri Birliği – MİB 8 ottobre · SARISIYLA MAVİSİYLE, YEŞİLİYLE SENDİKACILIK BİTMİŞTİR, ARTIK ÜLKENİN EN BÜYÜK TOPLU SÖZLEŞMESİNİ YAPAN MİB VAR! Bugün ülkenin en büyük toplu sözleşmesini çetec… Altro… , il mio sarisiyla yeşiliyle sendikacilik e ‘ finita, Non piu ‘ grande del paese che il contratto di massa me! Oggi il piu ‘ grande del paese çetecisi il contratto di massa, il giallo, il suo complice, il sindacato contro tutti ağalarını Alan me l’ha fatto. Mila operaio di metallo e l’amore con me, a […]

    Continue Reading

  • dal fattoquotidiano Oltre 700 bambini che tentavano di raggiungere l’Europa, hanno perso la vita nelle acque del Mediterraneo: è la denuncia del Direttore Generale della Fondazione Migrantes, Monsignor Gian Carlo Perego. In generale le vittime dei continui naufragi sono più che raddoppiate nel 2015 rispetto al 2014: da 1600 a oltre 3200. “L’Europa che trova sempre risorse per bombardare, non trova risorse per salvare vittime innocenti” sottolinea monsignor Perego. “L’operazione europea Triton non ha saputo rafforzare il salvataggio in mare delle vite umane rispetto all’operazione italiana Mare Nostrum: una vergogna che pesa sulla coscienza europea”. di F. Q. | 9 dicembre […] 0

    EMIGRANTI: 700 BAMBINI MORTI DALL’INIZIO DELL’ANNO

    dal fattoquotidiano Oltre 700 bambini che tentavano di raggiungere l’Europa, hanno perso la vita nelle acque del Mediterraneo: è la denuncia del Direttore Generale della Fondazione Migrantes, Monsignor Gian Carlo Perego. In generale le vittime dei continui naufragi sono più che raddoppiate nel 2015 rispetto al 2014: da 1600 a oltre 3200. “L’Europa che trova sempre risorse per bombardare, non trova risorse per salvare vittime innocenti” sottolinea monsignor Perego. “L’operazione europea Triton non ha saputo rafforzare il salvataggio in mare delle vite umane rispetto all’operazione italiana Mare Nostrum: una vergogna che pesa sulla coscienza europea”. di F. Q. | 9 dicembre […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, La Russia ha confermato di aver usato un sottomarino schierato nel Mediterraneo per colpire obiettivi in Siria nell’ambito della sua campagna militare a sostegno del regime di Bashar al-Assad.  Discutendo dell’operazione militare in Siria con il ministro della Difesa russo, Serghiei Shoigu, il leader del Cremlino (Putin) ha dichiarato: i missili Calibre e i razzi da crociera A-101 «possono essere armati sia con testate convenzionali sia con testate speciali, cioè quelle nucleari. I leccaculo della stampa occidentali danno la notizia. Altri civili saranno massacrati, ma per loro non ha  importanza, sono donne mussulmane e bambini […] 0

    Siria, la Russia bombarda Raqqa dal sottomarino

    Redazione di Operai Contro, La Russia ha confermato di aver usato un sottomarino schierato nel Mediterraneo per colpire obiettivi in Siria nell’ambito della sua campagna militare a sostegno del regime di Bashar al-Assad.  Discutendo dell’operazione militare in Siria con il ministro della Difesa russo, Serghiei Shoigu, il leader del Cremlino (Putin) ha dichiarato: i missili Calibre e i razzi da crociera A-101 «possono essere armati sia con testate convenzionali sia con testate speciali, cioè quelle nucleari. I leccaculo della stampa occidentali danno la notizia. Altri civili saranno massacrati, ma per loro non ha  importanza, sono donne mussulmane e bambini […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Padoan l’affamatore di operai e pensionati non parla più di ripresa. Le fabbriche continuano a chiudere e i pensionati a fare la fame. Padoan esaltava la capacità  di risparmio dei poveri cristi. Li ha inculati senza pieta.  Ora cinguetta con il suo boss Renzi: “Stiamo studiando delle misure di tipo umanitario che vanno incontro alle necessità delle fasce più deboli di risparmiatori coinvolti in queste operazione di risoluzione (cioè il salvataggio, ndr), E’ meglio che i piccoli risparmiatori mettano le mani sul culo Le banche in fallimento,  il padre della ministra Boschi possono continuare a […] 0

    PADOAN: IL MOSTRO AL SERIZIO DEI PADRONI

    Redazione di Operai Contro, Padoan l’affamatore di operai e pensionati non parla più di ripresa. Le fabbriche continuano a chiudere e i pensionati a fare la fame. Padoan esaltava la capacità  di risparmio dei poveri cristi. Li ha inculati senza pieta.  Ora cinguetta con il suo boss Renzi: “Stiamo studiando delle misure di tipo umanitario che vanno incontro alle necessità delle fasce più deboli di risparmiatori coinvolti in queste operazione di risoluzione (cioè il salvataggio, ndr), E’ meglio che i piccoli risparmiatori mettano le mani sul culo Le banche in fallimento,  il padre della ministra Boschi possono continuare a […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, da quasi un mese un’altra industria ai confini di Milano, la Roche, ha messo le ruote ed è pronta ad andarsene: 380 fra operai e impiegati dovrebbero passare – lascia intendere il padrone – ad una azienda subentrante, ma di un compratore non si vede neanche l’ombra. Da quasi un mese il sindacato ha incassato la “comunicazione” dell’azienda, ma non ha mosso una virgola. La direzione della Roche, arriva a dire che, la cessione (al compratore fantasma) del sito produttivo di Segrate, “non avrà alcun impatto sulla struttura amministrativa e commerciale di Roche S.p.A., che oggi […] 0

    La fabbrica con le ruote sotto: 380 lavoratori a rischio

    Caro Operai Contro, da quasi un mese un’altra industria ai confini di Milano, la Roche, ha messo le ruote ed è pronta ad andarsene: 380 fra operai e impiegati dovrebbero passare – lascia intendere il padrone – ad una azienda subentrante, ma di un compratore non si vede neanche l’ombra. Da quasi un mese il sindacato ha incassato la “comunicazione” dell’azienda, ma non ha mosso una virgola. La direzione della Roche, arriva a dire che, la cessione (al compratore fantasma) del sito produttivo di Segrate, “non avrà alcun impatto sulla struttura amministrativa e commerciale di Roche S.p.A., che oggi […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, I funzionari sindacali a tutti gli effetti sono sempre più una banda organizzata al servizio dei padroni e le differenze, tra la borghesia sindacale che costituisce l’organizzazione del sindacato e gli operai di fabbrica è sempre più marcata. Questa burocrazia sindacale disconosce gli scioperi proclamati dalle rsu o dalle rsa (esempio come alla Fiat di Termoli), firma accordi sulla cassa integrazione diminuendo così il salario reale degli operai e lo stipendio degli impiegati, si accorda sulla chiusura di intere fabbriche lasciando per strada migliaia di lavoratori, chiude gli occhi sulla mattanza di infortuni e di […] 0

    I crumiri dirigono il sindacato

    Redazione di Operai Contro, I funzionari sindacali a tutti gli effetti sono sempre più una banda organizzata al servizio dei padroni e le differenze, tra la borghesia sindacale che costituisce l’organizzazione del sindacato e gli operai di fabbrica è sempre più marcata. Questa burocrazia sindacale disconosce gli scioperi proclamati dalle rsu o dalle rsa (esempio come alla Fiat di Termoli), firma accordi sulla cassa integrazione diminuendo così il salario reale degli operai e lo stipendio degli impiegati, si accorda sulla chiusura di intere fabbriche lasciando per strada migliaia di lavoratori, chiude gli occhi sulla mattanza di infortuni e di […]

    Continue Reading