Archive for Dicembre 2nd, 2015

  • Redazione di Operai Contro, Renzi ha paura di perdere consensi per la sua politica palesemente dalla parte dei padroni o magari per l’entrata in politica di nuovi soggetti. Della compravendita di voti ne abbiamo parlato poco tempo fa elencando di fatto le azioni più significative in tal senso. In questi giorni il primo ministro ha voluto aggiungere un altro impietoso capitolo a questa situazione.  Ha promesso infatti 500€ ai neo-maggiorenni. Una chiaro modo di acquistare i giovani che per la prima volta saranno chiamati alle urne. Tanto poi a Renzi cosa importa, i soldi per i suoi giochetti politici […] 0

    Renzi il mendicante sei tu!

    Redazione di Operai Contro, Renzi ha paura di perdere consensi per la sua politica palesemente dalla parte dei padroni o magari per l’entrata in politica di nuovi soggetti. Della compravendita di voti ne abbiamo parlato poco tempo fa elencando di fatto le azioni più significative in tal senso. In questi giorni il primo ministro ha voluto aggiungere un altro impietoso capitolo a questa situazione.  Ha promesso infatti 500€ ai neo-maggiorenni. Una chiaro modo di acquistare i giovani che per la prima volta saranno chiamati alle urne. Tanto poi a Renzi cosa importa, i soldi per i suoi giochetti politici […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il comunicato di Landini sul referendum della piattaforma contrattuale è pieno di menzogne e cretinate. Landini parla di piattaforma innovativa, ma le critiche che Operai Contro ha pubblicato dicono che la proposta di Landini serve a rendere più poveri e più schiavi dei padroni gli operai. Landini parla di consenso democratico e certificato. Sa solo lui cosa vuol dire. Un operaio metalmeccanico Vi invio il comunicato   Facebook Comments 0

    COMUNICATO DI LANDINI IL VENDUTO

    Redazione di Operai Contro, il comunicato di Landini sul referendum della piattaforma contrattuale è pieno di menzogne e cretinate. Landini parla di piattaforma innovativa, ma le critiche che Operai Contro ha pubblicato dicono che la proposta di Landini serve a rendere più poveri e più schiavi dei padroni gli operai. Landini parla di consenso democratico e certificato. Sa solo lui cosa vuol dire. Un operaio metalmeccanico Vi invio il comunicato   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i crociati di Hollande sono una banda di padroni in guerra tra loro. Ognuno è pronto a scannare l’altro. I padroni  di Mosca attaccano il presidente turco. Il vice ministro della Difesa russo, Anatoli Antono ha affermato che Erdogan  e la sua famiglia, nonché  le più alte autorità politiche della Turchia sono coinvolti nel “business criminale del traffico illecito di petrolio proveniente dai territori occupati dall’Isis in Siria e in Iraq.  Antonov ha quindi definito la Turchia “il consumatore principale di questo petrolio rubato ai proprietari legittimi della Siria e dell’Iraq”. Uno di questi proprietari […] 0

    LA GUERRA TRAI PADRONI RUSSI E I PADRONI TURCHI

    Redazione di Operai Contro, i crociati di Hollande sono una banda di padroni in guerra tra loro. Ognuno è pronto a scannare l’altro. I padroni  di Mosca attaccano il presidente turco. Il vice ministro della Difesa russo, Anatoli Antono ha affermato che Erdogan  e la sua famiglia, nonché  le più alte autorità politiche della Turchia sono coinvolti nel “business criminale del traffico illecito di petrolio proveniente dai territori occupati dall’Isis in Siria e in Iraq.  Antonov ha quindi definito la Turchia “il consumatore principale di questo petrolio rubato ai proprietari legittimi della Siria e dell’Iraq”. Uno di questi proprietari […]

    Continue Reading

  • Cara Redazione, venti giorni fa avevano bloccato il magazzino, con i Tir fermi ai cancelli, i carabinieri in azienda e il prefetto Francesca Ferrandino costretto a intervenire per calmare le acque. Ieri mattina in una cinquantina si sono radunati davanti alla Direzione provinciale del lavoro, in via Novelli, e hanno fatto capire che non hanno intenzione di rinunciare ai loro diritti. Sono gli oltre 200 lavoratori della ex Kuehne&Nagel, oggi Kamila, di Brignano Gera d’Adda, la base logistica che serve la grande distribuzione. Qui arrivano molti dei prodotti che finiscono sugli scaffali dei supermercati della provincia. E questo è […] 0

    “ E’ come se lavorassimo in una prigione ”

    Cara Redazione, venti giorni fa avevano bloccato il magazzino, con i Tir fermi ai cancelli, i carabinieri in azienda e il prefetto Francesca Ferrandino costretto a intervenire per calmare le acque. Ieri mattina in una cinquantina si sono radunati davanti alla Direzione provinciale del lavoro, in via Novelli, e hanno fatto capire che non hanno intenzione di rinunciare ai loro diritti. Sono gli oltre 200 lavoratori della ex Kuehne&Nagel, oggi Kamila, di Brignano Gera d’Adda, la base logistica che serve la grande distribuzione. Qui arrivano molti dei prodotti che finiscono sugli scaffali dei supermercati della provincia. E questo è […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, i guardiani dell’Ortodossia Occidentale, non tollerano che si attribuiscano all’Occidente, le responsabilità che hanno prodotto il terrorismo, che dal medio Oriente è arrivato ad agire anche in Occidente. Dopo i fatti di Parigi, Aldo Grasso e Danilo Taino, dalle pagine del Corriere se la prendono, il primo con la cantante Fiorella Mannoia, il secondo con lo scrittore francese Thomas Piketty. Si arrabbiano perché a dir loro, sarebbe sbagliato dare la colpa all’Occidente. Eppure l’Occidente ha sempre fomentato e armato guerre in quell’area, in combutta dei fantocci governi locali. Poi c’è la lezioncina rivolta a Piketty, per […] 0

    I guardiani dell’ortodossia

    Caro Operai Contro, i guardiani dell’Ortodossia Occidentale, non tollerano che si attribuiscano all’Occidente, le responsabilità che hanno prodotto il terrorismo, che dal medio Oriente è arrivato ad agire anche in Occidente. Dopo i fatti di Parigi, Aldo Grasso e Danilo Taino, dalle pagine del Corriere se la prendono, il primo con la cantante Fiorella Mannoia, il secondo con lo scrittore francese Thomas Piketty. Si arrabbiano perché a dir loro, sarebbe sbagliato dare la colpa all’Occidente. Eppure l’Occidente ha sempre fomentato e armato guerre in quell’area, in combutta dei fantocci governi locali. Poi c’è la lezioncina rivolta a Piketty, per […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Al presidente della Confindustria, Giorgio Squinzi, gli attentati in Francia, destano preoccupazione. Secondo il Corriere della sera, condividendo il timore di tutti gli imprenditori, le stragi avrebbero un impatto negativo sulla “ripresa”economica. Si verrebbe a creare una maggiore difficoltà nel commercio internazionale, una difficoltà a scambiare prodotti in particolare con i paesi coinvolti dagli attacchi dell’ISIS. Rincara la dose il governatore della banca d’Italia Visco, che addirittura sostiene che questa situazione renderebbe più difficile la ripresa dell’accumulo di capitali. Il giornalista che analizza queste questioni, M.S.S. del Corriere della sera, si spinge oltre, e si […] 0

    L’ipocrisia della borghesia

    Redazione di Operai Contro, Al presidente della Confindustria, Giorgio Squinzi, gli attentati in Francia, destano preoccupazione. Secondo il Corriere della sera, condividendo il timore di tutti gli imprenditori, le stragi avrebbero un impatto negativo sulla “ripresa”economica. Si verrebbe a creare una maggiore difficoltà nel commercio internazionale, una difficoltà a scambiare prodotti in particolare con i paesi coinvolti dagli attacchi dell’ISIS. Rincara la dose il governatore della banca d’Italia Visco, che addirittura sostiene che questa situazione renderebbe più difficile la ripresa dell’accumulo di capitali. Il giornalista che analizza queste questioni, M.S.S. del Corriere della sera, si spinge oltre, e si […]

    Continue Reading