CONTRORDINE

Redazione, dopo 4 anni i militari italiani scendono dai mercantili. Finisce l’affitto dei marò agli armatori La decisione è stata illustrata oggi in Parlamento dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che ha anche annunciato lo stop alla partecipazione italiana alla missione antipirateria Nato ‘Ocean Shield’. Due misure chiaramente legate alla interminabile vicenda dei due marò. Che il ministro egli Esteri, Paolo Gentiloni, ha definito “inaccettabile”: una soluzione va trovata “a breve”. Il titolare della Farnesina ha informato di aver nuovamente sollecitato un intervento del segretario generale dell’Onu e Ban Ki-moon si “è riservato di farlo nelle prossime settimane”. Gentiloni […]

Redazione,

dopo 4 anni i militari italiani scendono dai mercantili.

Finisce l’affitto dei marò agli armatori

La decisione è stata illustrata oggi in Parlamento dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che ha anche annunciato lo stop alla partecipazione italiana alla missione antipirateria Nato ‘Ocean Shield’. Due misure chiaramente legate alla interminabile vicenda dei due marò. Che il ministro egli Esteri, Paolo Gentiloni, ha definito “inaccettabile”: una soluzione va trovata “a breve”. Il titolare della Farnesina ha informato di aver nuovamente sollecitato un intervento del segretario generale dell’Onu e Ban Ki-moon si “è riservato di farlo nelle prossime settimane”.

Gentiloni i due pescatori del Kerala non si sono suicidati

E’ l’ottobre del 2011 quando l’allora ministro della Difesa Ignazio La Russa sigla con Confitarma un protocollo d’intesa che prevede l’affitto sui mercantili italiani dei fucilieri di Marina.

Pochi mesi dopo, nel febbraio 2012, scoppia il caso Marò. I fucilieri del Reggimento San Marco Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, imbarcati sulla petroliera Enrica Lexie, vengono fermati in India con l’accusa di aver ucciso due pescatori, scambiati per pirati.

Un osservatore

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.