Archive for Marzo, 2015

  • Redazione di Operai Contro, Alla faccia della ripresa e delle cazzate che dicono Renzi e gli economisti, la General Motors chiude lo stabilimento a San Pietroburgo e lascia per strada un migliaio di operai. Viene ritirato il marchio Opel dalla Russia, verrano solo esportate le auto di lusso Chevrolet, a conferma del fatto che la crisi colpisce soprattutto gli strati più poveri. I ricchi, o per meglio dire i padroni continuano a fare i loro profitti ed usare i beni di lusso. Anche Wolkswagen, Ford e Nissan hanno annunciato tagli all’occupazione, in Russia la crisi avanza e calano i […] 0

    LICENZIAMENTI IN RUSSIA

    Redazione di Operai Contro, Alla faccia della ripresa e delle cazzate che dicono Renzi e gli economisti, la General Motors chiude lo stabilimento a San Pietroburgo e lascia per strada un migliaio di operai. Viene ritirato il marchio Opel dalla Russia, verrano solo esportate le auto di lusso Chevrolet, a conferma del fatto che la crisi colpisce soprattutto gli strati più poveri. I ricchi, o per meglio dire i padroni continuano a fare i loro profitti ed usare i beni di lusso. Anche Wolkswagen, Ford e Nissan hanno annunciato tagli all’occupazione, in Russia la crisi avanza e calano i […]

    Continue Reading

  • Redazione    di Operai Contro, la disoccupazione aumenta La disoccupazione giovanile è al 43% Eurostat sottolinea che la disoccupazione giovanile in Italiacontinua a crescere mentre risulta in calo di 1,1 punti, al 22,9%, la media dell’Eurozona, che nel febbraio 2014 era al 24,0%. Nella Ue a 28 la disoccupazione per i giovani fino a 25 anni è al 21,1%, invariata rispetto al mese precedente, ma giù di 1,8 punti in dodici mesi. La disoccupazione italiana è la sesta più alta della Ue dopo Grecia, Spagna (23,2%), Ungheria (18,5%), Cipro (16,3%) ePortogallo (14,1%). L’aumento dei contratti a tempo indeterminato è una balla […] 0

    LE MENZOGNE DEL GANGSTER RENZI

    Redazione    di Operai Contro, la disoccupazione aumenta La disoccupazione giovanile è al 43% Eurostat sottolinea che la disoccupazione giovanile in Italiacontinua a crescere mentre risulta in calo di 1,1 punti, al 22,9%, la media dell’Eurozona, che nel febbraio 2014 era al 24,0%. Nella Ue a 28 la disoccupazione per i giovani fino a 25 anni è al 21,1%, invariata rispetto al mese precedente, ma giù di 1,8 punti in dodici mesi. La disoccupazione italiana è la sesta più alta della Ue dopo Grecia, Spagna (23,2%), Ungheria (18,5%), Cipro (16,3%) ePortogallo (14,1%). L’aumento dei contratti a tempo indeterminato è una balla […]

    Continue Reading

  • Non c’è inchiesta penale sulle grandi opere dal nord al sud dell’Italia che non veda coinvolta a vario titolo qualche grande cooperativa rossa emiliana. Ben prima dell’inchiesta sul gas aIschia che ha portato in carcere il numero uno della Cpl Concordia, Roberto Casari, già da qualche anno le aziende, vanto e marchio storico della sinistra, assieme ai loro fatturati hanno infatti visto crescere il numero degli indagati nei consigli di amministrazione. Qui di seguito eccone solo alcune tra le più importanti vicende di questi anni. L’inchiesta sul passante Tav di Firenze. Nell’autunno 2013 la procura della Repubblica di Firenze […] 0

    PD E COOP ROSSE, UN ARRESTO AL GIORNO

    Non c’è inchiesta penale sulle grandi opere dal nord al sud dell’Italia che non veda coinvolta a vario titolo qualche grande cooperativa rossa emiliana. Ben prima dell’inchiesta sul gas aIschia che ha portato in carcere il numero uno della Cpl Concordia, Roberto Casari, già da qualche anno le aziende, vanto e marchio storico della sinistra, assieme ai loro fatturati hanno infatti visto crescere il numero degli indagati nei consigli di amministrazione. Qui di seguito eccone solo alcune tra le più importanti vicende di questi anni. L’inchiesta sul passante Tav di Firenze. Nell’autunno 2013 la procura della Repubblica di Firenze […]

    Continue Reading

  • Redazione, avete parlato spesso delle condizioni degli operai agricoli nelle campagne siciliane  vi invio un articolo. il nostro giornale è per quello che vedo, l’unico che quotidianamente riporta le miserabili condizioni di vita e purtroppo di morte degli operai in Italia e nel mondo. Condizioni miserabili di vita e di morte che non appariranno mai nelle patinate pagine web delle aziende agricole o negli sfarzosi capannoni dell’EXPO dedicati al cibo. Sono gli operai dell’agricoltura, dell’industria e dell’edilizia che producono ricchezza per tutti! Sono gli operai che dovranno prendersi la ribalta organizzandosi in partito proprio e magari rispolverando…. Madame la […] 0

    SCHIAVI MODERNI

    Redazione, avete parlato spesso delle condizioni degli operai agricoli nelle campagne siciliane  vi invio un articolo. il nostro giornale è per quello che vedo, l’unico che quotidianamente riporta le miserabili condizioni di vita e purtroppo di morte degli operai in Italia e nel mondo. Condizioni miserabili di vita e di morte che non appariranno mai nelle patinate pagine web delle aziende agricole o negli sfarzosi capannoni dell’EXPO dedicati al cibo. Sono gli operai dell’agricoltura, dell’industria e dell’edilizia che producono ricchezza per tutti! Sono gli operai che dovranno prendersi la ribalta organizzandosi in partito proprio e magari rispolverando…. Madame la […]

    Continue Reading

  • Redazione, la Repubblica ha pubblicato il manuale per diventare mercenario Kurdo in siria Nazisti e fascisti europei si arruolano Lo allego Un lettore “Sei benvenuto tra noi”, mi scrivono le forze curde in Siria prima di spiegarmi la procedura per diventare un foreign fighter in quello che sarà un breve dialogo preliminare colorato dalla propaganda. Mettersi in contatto con le Ypg – le Unità di protezione del popolo – non è stato difficile, è bastata qualche ricerca e un po’ di Facebook, perché è anche dai social network che si combatte la guerra, oggi. Le Ypg sono nate in […] 0

    Facebook e mille euro: come ci si arruola contro l’Is

    Redazione, la Repubblica ha pubblicato il manuale per diventare mercenario Kurdo in siria Nazisti e fascisti europei si arruolano Lo allego Un lettore “Sei benvenuto tra noi”, mi scrivono le forze curde in Siria prima di spiegarmi la procedura per diventare un foreign fighter in quello che sarà un breve dialogo preliminare colorato dalla propaganda. Mettersi in contatto con le Ypg – le Unità di protezione del popolo – non è stato difficile, è bastata qualche ricerca e un po’ di Facebook, perché è anche dai social network che si combatte la guerra, oggi. Le Ypg sono nate in […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, Caporali reclutavano braccianti romeni per i padroni nelle campagne di Catania. Lo hanno scoperto i carabinieri, che hanno arrestato nove persone su provvedimento restrittivo emesso dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica. Sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al caporalato. Dalle dichiarazioni delle vittime è emerso che i romeni impiegati nelle colture agricole di Paternò, a una ventina di chilometri da Catania, venivano costretti, con la minaccia di un allontanamento, a prestare la loro opera a ritmi massacranti per accrescere i profitti dell’organizzazione criminale. La banda, secondo gli investigatori, reclutava […] 0

    CAPORALI AL SERVIZIO DEI PADRONI

    Redazione di operai contro, Caporali reclutavano braccianti romeni per i padroni nelle campagne di Catania. Lo hanno scoperto i carabinieri, che hanno arrestato nove persone su provvedimento restrittivo emesso dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica. Sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al caporalato. Dalle dichiarazioni delle vittime è emerso che i romeni impiegati nelle colture agricole di Paternò, a una ventina di chilometri da Catania, venivano costretti, con la minaccia di un allontanamento, a prestare la loro opera a ritmi massacranti per accrescere i profitti dell’organizzazione criminale. La banda, secondo gli investigatori, reclutava […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Martedì mattina il consiglio di amministrazione di Ntv (la società dei treni Italo),  farà richiesta di mobilità per 248 dipendenti.  Questo dopo la rottura delle trattative sugli esuberi questa notte. La rottura del confronto sarebbe arrivata sulla durata dell’accordo sulla solidarietà: l’azienda chiederebbe un’intesa di 5 anni e sarebbe disponibile ad una verifica biennale, mentre i sindacati vorrebbero un accordo di due anni. I rappresentanti dei lavoratori: non firmiamo accordi contrari alla legge. Della serie tutele crescenti Un dipendente di ITALO Facebook Comments 0

    ITALO, MOBILITA’ PER 248

    Redazione di Operai Contro, Martedì mattina il consiglio di amministrazione di Ntv (la società dei treni Italo),  farà richiesta di mobilità per 248 dipendenti.  Questo dopo la rottura delle trattative sugli esuberi questa notte. La rottura del confronto sarebbe arrivata sulla durata dell’accordo sulla solidarietà: l’azienda chiederebbe un’intesa di 5 anni e sarebbe disponibile ad una verifica biennale, mentre i sindacati vorrebbero un accordo di due anni. I rappresentanti dei lavoratori: non firmiamo accordi contrari alla legge. Della serie tutele crescenti Un dipendente di ITALO Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro operai Contro, D’Alema “ mette le mani nella merda”, mentre la moglie produce e vende vino pregiato agli amici, che in cambio comprano i libri di D’Alema, pura casualità, dice lui. Tangenti, mazzette, fondi neri in Tunisia, corruzione internazionale. Il metano ti da una mano, ma entrambe quelle del sindaco di Ischia, finiscono in manette. Di tutto e di più nell’ultima puntata del mazzettificio all’italiana, isole comprese. Allego l’articolo del Fatto Quotidiano. Saluti da un lettore. Undici ordinanze cautelari, chieste dal pm napoletano Henry John Woodcock (nella foto) e firmate dal Gip Amelia Primavera, hanno colpito questa mattina […] 0

    Coop rosse, tangenti arcobaleno

    Caro operai Contro, D’Alema “ mette le mani nella merda”, mentre la moglie produce e vende vino pregiato agli amici, che in cambio comprano i libri di D’Alema, pura casualità, dice lui. Tangenti, mazzette, fondi neri in Tunisia, corruzione internazionale. Il metano ti da una mano, ma entrambe quelle del sindaco di Ischia, finiscono in manette. Di tutto e di più nell’ultima puntata del mazzettificio all’italiana, isole comprese. Allego l’articolo del Fatto Quotidiano. Saluti da un lettore. Undici ordinanze cautelari, chieste dal pm napoletano Henry John Woodcock (nella foto) e firmate dal Gip Amelia Primavera, hanno colpito questa mattina […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, grazie alla legge di stabilità 2015 che regala ai padroni oltre 24 mila euro, per assunzioni che dopo rinnovi fino a 3 anni, non impegnano le aziende a riconfermare questi lavoratori, il Gruppo Ermenegildo Zegna in provincia di Padova, conferma 230 licenziamenti. Grazie Renzi. Allego la dichiarazione di un responsabile sindacale. Saluti Oxervator .   “ Si tratta di un’operazione speculativa che vuole sfruttare la nuova disciplina del lavoro per guadagnare milioni di euro sulla pelle dei lavoratori”. Sintetizza così la propria rabbia Luca Rainato, segreteria provinciale Filctem Cgil”. Dal Corriere del Veneto. Facebook Comments 0

    230 licenziamenti: grazie Renzi

    Caro Operai Contro, grazie alla legge di stabilità 2015 che regala ai padroni oltre 24 mila euro, per assunzioni che dopo rinnovi fino a 3 anni, non impegnano le aziende a riconfermare questi lavoratori, il Gruppo Ermenegildo Zegna in provincia di Padova, conferma 230 licenziamenti. Grazie Renzi. Allego la dichiarazione di un responsabile sindacale. Saluti Oxervator .   “ Si tratta di un’operazione speculativa che vuole sfruttare la nuova disciplina del lavoro per guadagnare milioni di euro sulla pelle dei lavoratori”. Sintetizza così la propria rabbia Luca Rainato, segreteria provinciale Filctem Cgil”. Dal Corriere del Veneto. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, l’ISTAT è l’istituto di statistica delle supercazzate Non potendo presentare statistiche positive sull’andamento della crisi economica, si sono inventati la supercazzata dell’indice di fiducia Hanno stilato una lista di parenti a cui pongono la seguente domanda: “Ha fiducia che grazie ai provvedimenti del governo il futuro sarà migliore?” La domanda è una supercazzata, gli intervistati sono dei parenrti dei dipendenti dell’ISTAT Ebbene dal mese di febbraio c’è una lieve crescita del 10% dei parenti che sperano in un miglioramento. Domanda da supercazzata, intervistati una lista sicura di parenti, una crescita ridicola della fiducia. Ma quando […] 0

    LE SUPERCAZZATE

    Redazione di Operai Contro, l’ISTAT è l’istituto di statistica delle supercazzate Non potendo presentare statistiche positive sull’andamento della crisi economica, si sono inventati la supercazzata dell’indice di fiducia Hanno stilato una lista di parenti a cui pongono la seguente domanda: “Ha fiducia che grazie ai provvedimenti del governo il futuro sarà migliore?” La domanda è una supercazzata, gli intervistati sono dei parenrti dei dipendenti dell’ISTAT Ebbene dal mese di febbraio c’è una lieve crescita del 10% dei parenti che sperano in un miglioramento. Domanda da supercazzata, intervistati una lista sicura di parenti, una crescita ridicola della fiducia. Ma quando […]

    Continue Reading