Archive for 12 Febbraio, 2015

  • Ai lettori di Operai Contro, Cari lettori, quotidianamente siete in tanti a seguire questo giornale. Non la sporadica occhiata, la curiosità della prima volta, di chi naviga cercando una risposta nel web, bensì un lembo della vostra giornata, dedicato a questa lettura, tutti i giorni. Un riscontro positivo supportato dalla vostra collaborazione, con corrispondenze che si integrano con i fatti internazionali e interni, sui quali cerchiamo di tenervi puntualmente aggiornati. Abbiamo con ciò l’ambizione di mettere a disposizione materiale concreto, utile per il lavoro politico in fabbrica e non solo. Sempre ovviamente da un inquadratura di parte operaia, di […] 0

    L’ABBONAMENTO AL GIORNALE TRIMESTALE

    Ai lettori di Operai Contro, Cari lettori, quotidianamente siete in tanti a seguire questo giornale. Non la sporadica occhiata, la curiosità della prima volta, di chi naviga cercando una risposta nel web, bensì un lembo della vostra giornata, dedicato a questa lettura, tutti i giorni. Un riscontro positivo supportato dalla vostra collaborazione, con corrispondenze che si integrano con i fatti internazionali e interni, sui quali cerchiamo di tenervi puntualmente aggiornati. Abbiamo con ciò l’ambizione di mettere a disposizione materiale concreto, utile per il lavoro politico in fabbrica e non solo. Sempre ovviamente da un inquadratura di parte operaia, di […]

    Continue Reading

  • Redazione, a fine Dicembre il governo Renzi varò il decreto salva ILVA. Un diluvio di parole per costringere gli operai a continuare a lavorare con la morte sulle spalle. Oltre le parole del ducetto Renzi non  c’era niente. Noi operai forse continueremo a lavorare e a morire I nostri figli se saranno fortunati qualcuno si salverà dal tumore o dalla diossina Quando non serviremo più per fare profitti ci licenzieranno Un operaio dell’ILVA dal Fatto quotidiano Fa acqua da tutte le parti il decreto salva Ilva varato dal governo alla vigilia di Natale. Come del resto eraemerso fin dallapubblicazione […] 0

    OPERAI DELL’ILVA CHI CI SALVERA’ DA RENZI?

    Redazione, a fine Dicembre il governo Renzi varò il decreto salva ILVA. Un diluvio di parole per costringere gli operai a continuare a lavorare con la morte sulle spalle. Oltre le parole del ducetto Renzi non  c’era niente. Noi operai forse continueremo a lavorare e a morire I nostri figli se saranno fortunati qualcuno si salverà dal tumore o dalla diossina Quando non serviremo più per fare profitti ci licenzieranno Un operaio dell’ILVA dal Fatto quotidiano Fa acqua da tutte le parti il decreto salva Ilva varato dal governo alla vigilia di Natale. Come del resto eraemerso fin dallapubblicazione […]

    Continue Reading

  • pubblichiamo il testo del volantino distribuito oggi alla FIAT di Pomigliano E’ vero, siamo controllati e ricattati col posto di lavoro che vuol semplicemente dire che se non lavoriamo per un salario, moriamo di fame. E’ vero che votare un delegato amico del capo, ben visto dall’azienda può servire ad ottenere un qualche piccolo miserabile favore. Ma tutto ciò può giustificare il silenzio assenso ad un’operazione orchestrata dai sindacati collaborazionisti ai danni della FIOM ? Si può accettare come normale il fatto che non possiamo votare i nostri delegati perché presentati da un sindacato che non piace al padrone? […] 0

    Ma siamo uomini o caporali ? Ribellarsi, bisogna ribellarsi

    pubblichiamo il testo del volantino distribuito oggi alla FIAT di Pomigliano E’ vero, siamo controllati e ricattati col posto di lavoro che vuol semplicemente dire che se non lavoriamo per un salario, moriamo di fame. E’ vero che votare un delegato amico del capo, ben visto dall’azienda può servire ad ottenere un qualche piccolo miserabile favore. Ma tutto ciò può giustificare il silenzio assenso ad un’operazione orchestrata dai sindacati collaborazionisti ai danni della FIOM ? Si può accettare come normale il fatto che non possiamo votare i nostri delegati perché presentati da un sindacato che non piace al padrone? […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i padroni sono degli assassini. Oltre trecento migranti sono stati seppelliti vivi nel Mediterraneo Cosa hanno da indignarsi i padroni della ferocia dell’ISIS? I padroni sono mille volte più feroci Noi migranti non dimenticheremo e la nostra vendetta sarà terribile I padroni e i politici non ci sfuggiranno Un senegalese dal Fatto quotidiano Altri morti nel Canale di Sicilia. E questa volta i migranti che non sono riusciti a raggiungere le coste europee potrebbero essere oltre 330: si tratta della tragedia più grave – almeno tra quelle di cui si ha notizia – dopo la strage del […] 0

    PADRONI ASSASSINI

    Redazione di Operai Contro, i padroni sono degli assassini. Oltre trecento migranti sono stati seppelliti vivi nel Mediterraneo Cosa hanno da indignarsi i padroni della ferocia dell’ISIS? I padroni sono mille volte più feroci Noi migranti non dimenticheremo e la nostra vendetta sarà terribile I padroni e i politici non ci sfuggiranno Un senegalese dal Fatto quotidiano Altri morti nel Canale di Sicilia. E questa volta i migranti che non sono riusciti a raggiungere le coste europee potrebbero essere oltre 330: si tratta della tragedia più grave – almeno tra quelle di cui si ha notizia – dopo la strage del […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, lo stato finanzia i giornali al servizio dei padroni Li finanzia molto bene Vediamo il Foglio di Giuliano Ferrara “Certo, qualcosa al bilancio dello Stato è costato”:  ha detto un rilassato Giuliano Ferrara parlando del suo giornale “Il Foglio” davanti alla Commissione Cultura della Camera dei deputati  nell’ambito dell’esame della proposta di legge del Movimento 5 Stelle per l’abolizione del finanziamento pubblico all’editoria. Qualcosa? 50 milioni 899 mila 407 euro, ecco per l’esattezza quello che  “Il Foglio” di Ferrara è costato ai contribuenti a partire dal 1997, data in cui il giornale ha cominciato a […] 0

    Editoria al servizio dei padroni

    Redazione di Operai Contro, lo stato finanzia i giornali al servizio dei padroni Li finanzia molto bene Vediamo il Foglio di Giuliano Ferrara “Certo, qualcosa al bilancio dello Stato è costato”:  ha detto un rilassato Giuliano Ferrara parlando del suo giornale “Il Foglio” davanti alla Commissione Cultura della Camera dei deputati  nell’ambito dell’esame della proposta di legge del Movimento 5 Stelle per l’abolizione del finanziamento pubblico all’editoria. Qualcosa? 50 milioni 899 mila 407 euro, ecco per l’esattezza quello che  “Il Foglio” di Ferrara è costato ai contribuenti a partire dal 1997, data in cui il giornale ha cominciato a […]

    Continue Reading

  • Redazione Operai Contro, Expo 2015, nutrire il pianeta o nutrire gli imprenditori del PD ? Farinetti Oscar imprenditore del PD è proprietario di oltre trenta punti vendita in quattro continenti e ha circa seimila dipendenti. I prodotti in vendita nei suoi negozi hanno prezzi alti ed esagerati, improponibili certamente per le famiglie degli operai, per i cassaintegrati, i disoccupati, per i pensionati e per tutti coloro che faticano a tirare la fine del  mese. Per conoscenza il riso Carnaroli viene venduto a 11,50 euro al kg. contro i 2,80/2,90 euro circa al kg. da un discount; la pasta tipo […] 0

    Nutrire gli imprenditori del PD

    Redazione Operai Contro, Expo 2015, nutrire il pianeta o nutrire gli imprenditori del PD ? Farinetti Oscar imprenditore del PD è proprietario di oltre trenta punti vendita in quattro continenti e ha circa seimila dipendenti. I prodotti in vendita nei suoi negozi hanno prezzi alti ed esagerati, improponibili certamente per le famiglie degli operai, per i cassaintegrati, i disoccupati, per i pensionati e per tutti coloro che faticano a tirare la fine del  mese. Per conoscenza il riso Carnaroli viene venduto a 11,50 euro al kg. contro i 2,80/2,90 euro circa al kg. da un discount; la pasta tipo […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, il criminale di guerra Obama chiede al congresso i poteri di dichiarare la guerra. La richiesta è ridicola. Gli USA occupano da più di un decennio Afghanistan e Iraq. Gli Usa hanno partecipato attivamente alle operazioni di guerra in Pakistan, Somalia, Libia, Palestina, Ucraina, ecc. Dovunque sono stati ammazzati donne e bambini con i bombardamenti c’erano gli USA Il criminale Obama è il politico per cui simpatizzano i nostri politici del Pd Questo criminale ha ricevuto il premio Nobel per la pace Un vostro lettore Facebook Comments 0

    OBAMA:IL CRIMINALE DI GUERRA

    Redazione di operai contro, il criminale di guerra Obama chiede al congresso i poteri di dichiarare la guerra. La richiesta è ridicola. Gli USA occupano da più di un decennio Afghanistan e Iraq. Gli Usa hanno partecipato attivamente alle operazioni di guerra in Pakistan, Somalia, Libia, Palestina, Ucraina, ecc. Dovunque sono stati ammazzati donne e bambini con i bombardamenti c’erano gli USA Il criminale Obama è il politico per cui simpatizzano i nostri politici del Pd Questo criminale ha ricevuto il premio Nobel per la pace Un vostro lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, “i migranti li dobbiamo portare con gli aerei, non lasciarli in mano ai criminali”. Lo dichiara il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini, invitando il governo Renzi ad adottare questa misura. Per Renzi l’ultima tragedia nel mare di Sicilia, è un occasione per nascondere un’altra volta le sue responsabilità, dichiarando che “la colpa è della Libia”. Renzi in compagnia di Alfano ministro degli interni, fa lo scaricabarile con L’Europa: Triton doveva sostituire Marenostrum ma non funziona. Renzi si accanisce contro i deboli, ma quando deve vedersela con la criminalità organizzata, preferisce sparare cazzate. Allego l’estratto da “La […] 0

    Tragedia migranti: Renzi da la colpa alla Libia

    Caro Operai Contro, “i migranti li dobbiamo portare con gli aerei, non lasciarli in mano ai criminali”. Lo dichiara il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini, invitando il governo Renzi ad adottare questa misura. Per Renzi l’ultima tragedia nel mare di Sicilia, è un occasione per nascondere un’altra volta le sue responsabilità, dichiarando che “la colpa è della Libia”. Renzi in compagnia di Alfano ministro degli interni, fa lo scaricabarile con L’Europa: Triton doveva sostituire Marenostrum ma non funziona. Renzi si accanisce contro i deboli, ma quando deve vedersela con la criminalità organizzata, preferisce sparare cazzate. Allego l’estratto da “La […]

    Continue Reading

  • Il Foglio Bianco L’accordo sulla Solidarietà firmato alla Continental non risponde a nessuna necessità, è un danno e un pericolo per i lavoratori ed è un favore all’azienda pagato con i soldi dell’INPS.1.  Lo stato di crisi non esiste, nel 2015 è previsto un aumento di produzione del 15 per cento rispetto al 2014 e del 10 per cento rispetto al 2012 e al 2013. Dai dati degli RSU firmatari, l’anno scorso la Solidarietà realmente effettuata è stata molto ridotta, tra il 4 e il 16 per cento nei diversi reparti; il previsto aumento di produzione la azzera completamente. Dichiarare […] 0

    CONTINENTAL: LA RSU HA FIRMATO L’AUMENTO DEI RITMI E DELLA FLESSIBILITA’

    Il Foglio Bianco L’accordo sulla Solidarietà firmato alla Continental non risponde a nessuna necessità, è un danno e un pericolo per i lavoratori ed è un favore all’azienda pagato con i soldi dell’INPS.1.  Lo stato di crisi non esiste, nel 2015 è previsto un aumento di produzione del 15 per cento rispetto al 2014 e del 10 per cento rispetto al 2012 e al 2013. Dai dati degli RSU firmatari, l’anno scorso la Solidarietà realmente effettuata è stata molto ridotta, tra il 4 e il 16 per cento nei diversi reparti; il previsto aumento di produzione la azzera completamente. Dichiarare […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, 2015/02/09 Migliaia di metalmeccanici nella città centrale cinese di Wugang  scesi in  sciopero il fine settimana per rivendicare salari più alti, sono stati affrontati da circa 300 poliziotti che hanno picchiato gli scioperanti e arrestato gli organizzatori dello sciopero. Lo sciopero alla fabbrica  statale Wuyang Iron and Steel Co., nella provincia di Henan ha avuto inizio il Venerdì l’adesione ha raggiunto   al suo apice quasi 10.000 operai, che hanno bloccato le strade  srotolando  striscioni  chiedendo  una retribuzione più elevata e un migliore funzionamento dei trasporti.. “C’è stato uno sciopero degli operai della fabbrica di acciaio […] 0

    CINA: 10 MILA OPERAI METALMECCANICI IN SCIOPERO

    Redazione di Operai Contro, 2015/02/09 Migliaia di metalmeccanici nella città centrale cinese di Wugang  scesi in  sciopero il fine settimana per rivendicare salari più alti, sono stati affrontati da circa 300 poliziotti che hanno picchiato gli scioperanti e arrestato gli organizzatori dello sciopero. Lo sciopero alla fabbrica  statale Wuyang Iron and Steel Co., nella provincia di Henan ha avuto inizio il Venerdì l’adesione ha raggiunto   al suo apice quasi 10.000 operai, che hanno bloccato le strade  srotolando  striscioni  chiedendo  una retribuzione più elevata e un migliore funzionamento dei trasporti.. “C’è stato uno sciopero degli operai della fabbrica di acciaio […]

    Continue Reading