Piaggio: 81 part – time tra i 250 che rientrano dalla Cig

Caro Operai Contro, col passare degli anni il lavoro part – time è diventato sempre più “involontario”. Proprio all’opposto di quella “sciccheria” quale veniva presentato ai suoi esordi, come una libera scelta, una opportunità di emancipazione: lavorare solo 4 ore al giorno. Per gli operai il part – time ha sempre voluto dire salari da fame. Funziona per quella parte della piccola borghesia, che oltre il part –time vive in altre condizioni e con altre entrate economiche. C’è pure il part – time verticale, in cui il tempo di lavoro può essere spalmato su una giornata lavorativa di 8 […]

Caro Operai Contro,

col passare degli anni il lavoro part – time è diventato sempre più “involontario”. Proprio all’opposto di quella “sciccheria” quale veniva presentato ai suoi esordi, come una libera scelta, una opportunità di emancipazione: lavorare solo 4 ore al giorno. Per gli operai il part – time ha sempre voluto dire salari da fame. Funziona per quella parte della piccola borghesia, che oltre il part –time vive in altre condizioni e con altre entrate economiche. C’è pure il part – time verticale, in cui il tempo di lavoro può essere spalmato su una giornata lavorativa di 8 ore, per un certo numero di giorni, e poi per altrettanti giorni non lavori. I due tipi di part – time si possono applicare in forma mista in svariate forme e periodi, con una totale flessibilità degli operai. In Italia più del 30% delle donne ha un contratto part – time involontario. Nella crisi il part – time viene alternato con gli ammortizzatori sociali, come avviene alla Piaggio. Allego un articolo de “Il Tirreno”.

Saluti Ornella Vasca

Piaggio, entrano 75 part time verticali. Saranno impiegati nella realizzazione degli Mp3, entro l’inizio di marzo saranno chiamati in fabbrica anche gli altri .

PONTEDERA. Non meno di 75 lavoratori con contratto part time verticale entreranno in Piaggio dal 23 febbraio, in virtù del fatto che l’azienda ha comunicato alla Rsu il passaggio a due turni della linea in cui si realizza lo scooter a tre ruote Mp3. Il tutto in aggiunta ai sei dipendenti, sempre con lo stesso inquadramento contrattuale, che dallo stesso giorno cominceranno a lavorare per il reparto di verniciatura, come già comunicato la scorsa settimana insieme alla programmazione produttiva dello stabilimento per il mese di febbraio. Per quanto riguarda i “part time verticali” l’ingresso dei restanti che compongono il bacino d’utenza da cui attinge Piaggio per le sue necessità produttive, e che è caratterizzato da 250 lavoratori complessivamente, è previsto che entro il primo lunedì del mese di marzo rientrino tutti in fabbrica. A febbraio, intanto, lo stabilimento delle 2 ruote lavorerà regolarmente, mentre quello dei Veicoli commerciali si fermerà una settimana dal 9 febbraio, così come 200 addetti dello stabilimento Motori che osserverà un’altra settimana di stop dal 23 febbraio, questa volta col coinvolgimento di 350 lavoratori. Alle Meccaniche di precisione, invece, si lavorerà regolarmente per tutto il mese

 

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.