Archive for 23 Gennaio, 2015

  • Nella puntata di servizio pubblico del 22/01/2015 il sig Landini ha dimostrato tutta la sua demagogia, uno si aspetta che il capo del potente sindacato dei metalmeccanici vada in televisione per parlare dei problemi che hanno gli operai, livelli salariali che hanno sempre meno potere d’acquisto, chiusura delle fabbriche , capacità di lotta del sindacato per contrastare la crisi che i padroni scaricano sugli operai, problemi di sfratti abitativi che nella crisi gli operai hanno più di altri. Come al solito tutte illusioni. Egli parla per uso e consumo di tutta la piccola borghesia riformista e pseudo rivoluzionaria che […] 0

    La demagogia del sig Landini

    Nella puntata di servizio pubblico del 22/01/2015 il sig Landini ha dimostrato tutta la sua demagogia, uno si aspetta che il capo del potente sindacato dei metalmeccanici vada in televisione per parlare dei problemi che hanno gli operai, livelli salariali che hanno sempre meno potere d’acquisto, chiusura delle fabbriche , capacità di lotta del sindacato per contrastare la crisi che i padroni scaricano sugli operai, problemi di sfratti abitativi che nella crisi gli operai hanno più di altri. Come al solito tutte illusioni. Egli parla per uso e consumo di tutta la piccola borghesia riformista e pseudo rivoluzionaria che […]

    Continue Reading

  •   Ancora un’uccisione da parte della polizia, negli Stati Uniti, che rischia di sollevare nuove proteste da parte della comunitàafroamericana. Il 30 dicembre, a Bridgeton, nel New Jersey, un uomo di colore, Jerame Reid, è stato ucciso da un agente mentre scendeva dalla propria auto dopo essere stato fermato per non aver rispettato uno stop. Non sono ancora chiare le dinamiche, l’unica fonte è un filmato girato dalla telecamera posta sul cruscotto dell’auto dei poliziotti che ha ripreso la scena da dietro e dalla quale si vede l’agente che esplode diversi colpi di pistolacontro l’uomo che sta uscendo dall’auto. […] 0

    Negli USA continua la mattanza dei neri

      Ancora un’uccisione da parte della polizia, negli Stati Uniti, che rischia di sollevare nuove proteste da parte della comunitàafroamericana. Il 30 dicembre, a Bridgeton, nel New Jersey, un uomo di colore, Jerame Reid, è stato ucciso da un agente mentre scendeva dalla propria auto dopo essere stato fermato per non aver rispettato uno stop. Non sono ancora chiare le dinamiche, l’unica fonte è un filmato girato dalla telecamera posta sul cruscotto dell’auto dei poliziotti che ha ripreso la scena da dietro e dalla quale si vede l’agente che esplode diversi colpi di pistolacontro l’uomo che sta uscendo dall’auto. […]

    Continue Reading

  • Operai contro, i borghesi sperano e le tentano tutte Sono convinti che usciranno dalla crisi con la politica monetaria La crisi è una crisi di sovrapproduzione Draghi darà 60 miliardi al mese alle banche, ma non usciranno dalla crisi. Le banche diventeranno più ricche e noi operai sprofonderemo nella miseria La terza guerra mondiale è iniziata Un lettore dal fatto quotidiano Funzionerà? Dopo l’annuncio di Mario Draghi sul maxi-piano di acquisto di titoli di Stato da parte della Banca centrale europea, questa è la domanda obbligata. La risposta giusta, ovviamente, non c’è. Per averla bisognerà attendere almeno l’estate, quando il “bazooka” […] 0

    IL BAZOOKA

    Operai contro, i borghesi sperano e le tentano tutte Sono convinti che usciranno dalla crisi con la politica monetaria La crisi è una crisi di sovrapproduzione Draghi darà 60 miliardi al mese alle banche, ma non usciranno dalla crisi. Le banche diventeranno più ricche e noi operai sprofonderemo nella miseria La terza guerra mondiale è iniziata Un lettore dal fatto quotidiano Funzionerà? Dopo l’annuncio di Mario Draghi sul maxi-piano di acquisto di titoli di Stato da parte della Banca centrale europea, questa è la domanda obbligata. La risposta giusta, ovviamente, non c’è. Per averla bisognerà attendere almeno l’estate, quando il “bazooka” […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, gli operai dell’Ilva di Taranto, stanno lottando divisi, così sono più deboli nella loro sacrosanta ribellione, proprio mentre il governo per bocca del ministro Guidi, ha nominato tre commissari straordinari per l’Ilva. Com’è possibile che gli operai dell’indotto scioperano e scendono in piazza, mentre gli operai dell’Ilva continuano imperterriti a lavorare e sfornare la produzione ai massimi livelli? Com’è possibile che il padrone in cambio di un pezzo di pane agli operai, continui ad avvelenarli, inquinando e avvelenando anche tutta l’area intorno alla fabbrica? Non è più accettabile che la forza degli operai venga rotta e […] 0

    Contro il sindacalismo remissivo all’Ilva di Taranto

    Caro Operai Contro, gli operai dell’Ilva di Taranto, stanno lottando divisi, così sono più deboli nella loro sacrosanta ribellione, proprio mentre il governo per bocca del ministro Guidi, ha nominato tre commissari straordinari per l’Ilva. Com’è possibile che gli operai dell’indotto scioperano e scendono in piazza, mentre gli operai dell’Ilva continuano imperterriti a lavorare e sfornare la produzione ai massimi livelli? Com’è possibile che il padrone in cambio di un pezzo di pane agli operai, continui ad avvelenarli, inquinando e avvelenando anche tutta l’area intorno alla fabbrica? Non è più accettabile che la forza degli operai venga rotta e […]

    Continue Reading