Archive for 20 Gennaio, 2015

  • Operai Contro, trombato da Marchionne alla Ferrari, Montezemolo è sempre un AD che riceve uno stpendio da favola. Pagano i lavoratori di Alitalia Luca Cordero di Montezemolo, nuovo presidente della ex compagnia di bandiera, deve smetterla . I lavoratori Alitalia, riuniti attorno alla sigla autonoma Cub, hanno protestato davanti all’hotel Saint Regis di Roma dove si è tenuta la presentazione della nuova compagnia nata dalle nozze con Etihad. Montezemolo ha promesso nuovi esuberi Lavoratori non sarebbe il caso di metterlo con la testa nel cesso? Un lavoratore Alitalia Facebook Comments 0

    Alitalia-Etihad, Montezemolo: “Inizia una nuova era”.

    Operai Contro, trombato da Marchionne alla Ferrari, Montezemolo è sempre un AD che riceve uno stpendio da favola. Pagano i lavoratori di Alitalia Luca Cordero di Montezemolo, nuovo presidente della ex compagnia di bandiera, deve smetterla . I lavoratori Alitalia, riuniti attorno alla sigla autonoma Cub, hanno protestato davanti all’hotel Saint Regis di Roma dove si è tenuta la presentazione della nuova compagnia nata dalle nozze con Etihad. Montezemolo ha promesso nuovi esuberi Lavoratori non sarebbe il caso di metterlo con la testa nel cesso? Un lavoratore Alitalia Facebook Comments

    Continue Reading

  • La Lega Nord  presenta, dopo Sicilia e Calabria, il movimento ‘Noi con Salvini’ in Campania. Il leader del ‘Carroccio’ non c’è, al suo posto il senatore Raffaele Volpi che ribadisce le scuse per i cori e le offese fatte in passato da alcuni suoi colleghi leghisti nei confronti dei napoletani. “Siamo qui per raccogliere forze nuove – spiega Volpi -, ‘Noi con Salvini’ partecipa alle regionali in Campania e più che ad alleanze per il momento pensa di essere “la terza forza autonoma” in Campania oltre al centro sinistra e al centro destra”. Fuori dall’hotel dove si svolge l’incontro […] 0

    ‘Noi con Salvini’, a Napoli cori e lancio di uova per la presentazione del movimento

    La Lega Nord  presenta, dopo Sicilia e Calabria, il movimento ‘Noi con Salvini’ in Campania. Il leader del ‘Carroccio’ non c’è, al suo posto il senatore Raffaele Volpi che ribadisce le scuse per i cori e le offese fatte in passato da alcuni suoi colleghi leghisti nei confronti dei napoletani. “Siamo qui per raccogliere forze nuove – spiega Volpi -, ‘Noi con Salvini’ partecipa alle regionali in Campania e più che ad alleanze per il momento pensa di essere “la terza forza autonoma” in Campania oltre al centro sinistra e al centro destra”. Fuori dall’hotel dove si svolge l’incontro […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Vi invio un articolo che avete pubblicato nel 2014 Per me è utile ripubblicarlo Un lettore 27 gennaio 1945 – 27 gennaio 2015: Giorno della Memoria, per non dimenticare. Per non dimenticare il tentativo di sterminare il popolo ebraico operato dalla borghesia tedesca con la complicità della borghesia italiana e il silenzio delle altre borghesie occidentali. Milioni di ebrei furono massacrati. La guerra mondiale e lo sterminio degli ebrei furono gli strumenti con cui il capitalismo e le borghesie di tutto il mondo affrontarono la crisi economica. Il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche […] 0

    IL GIORNO DELLA MEMORIA

    Redazione di Operai Contro, Vi invio un articolo che avete pubblicato nel 2014 Per me è utile ripubblicarlo Un lettore 27 gennaio 1945 – 27 gennaio 2015: Giorno della Memoria, per non dimenticare. Per non dimenticare il tentativo di sterminare il popolo ebraico operato dalla borghesia tedesca con la complicità della borghesia italiana e il silenzio delle altre borghesie occidentali. Milioni di ebrei furono massacrati. La guerra mondiale e lo sterminio degli ebrei furono gli strumenti con cui il capitalismo e le borghesie di tutto il mondo affrontarono la crisi economica. Il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Il FMI comunica che l’economia mondiale frena. I cervelloni ben pagati se ne sono accorti. L’Italia procede al rallentatore: il Belpaese ritrova nel 2015 la crescita, ma e’ piu’ debole delle attese. Il pil italiano crescera’ quest’anno dello 0,4%, ovvero 0,5 punti percentuali in meno rispetto a ottobre, per poi accelerare nel 2016 a +0,8% (-0,5 punti). Gli imbecilli sono sempre gli ultimi: l’economia italiana non cresce, ma diminuisce. Il pennivendolo dell’ANSA doveva fare un favore al gangster Renzi è ha pubblicato il pizzinno del gangster chiamando crescita ciò che è il precipitare nell’abisso. Un […] 0

    ITALIA: FMI NON SA PIU’ COSA TAGLIARE

    Redazione di Operai Contro, Il FMI comunica che l’economia mondiale frena. I cervelloni ben pagati se ne sono accorti. L’Italia procede al rallentatore: il Belpaese ritrova nel 2015 la crescita, ma e’ piu’ debole delle attese. Il pil italiano crescera’ quest’anno dello 0,4%, ovvero 0,5 punti percentuali in meno rispetto a ottobre, per poi accelerare nel 2016 a +0,8% (-0,5 punti). Gli imbecilli sono sempre gli ultimi: l’economia italiana non cresce, ma diminuisce. Il pennivendolo dell’ANSA doveva fare un favore al gangster Renzi è ha pubblicato il pizzinno del gangster chiamando crescita ciò che è il precipitare nell’abisso. Un […]

    Continue Reading