Archive for 1 Gennaio, 2015

  • Redazione di Operai Contro, avete giustamente ricordato: – gli autolicenziamenti all’AST di Terni – gli esodi di Meridiana con 1200 licenziamenti in corso – la fregatura agli operai della FIAT di Termini Imerese – la chiusura della OM e BFM di Bari voglio ricordare la strage di operai in Sardegna Da nord a sud della Sardegna gli operai delle industrie in crisi passeranno il Capodanno con l’amaro in bocca e con un velo di tristezza negli occhi. La mancanza di prospettiva per il futuro preoccupa non poco gli ormai ex lavoratori Alcoa che non abbandoneranno le tende sotto le […] 0

    Capodanno in fabbriche presidiate per operai sardi

    Redazione di Operai Contro, avete giustamente ricordato: – gli autolicenziamenti all’AST di Terni – gli esodi di Meridiana con 1200 licenziamenti in corso – la fregatura agli operai della FIAT di Termini Imerese – la chiusura della OM e BFM di Bari voglio ricordare la strage di operai in Sardegna Da nord a sud della Sardegna gli operai delle industrie in crisi passeranno il Capodanno con l’amaro in bocca e con un velo di tristezza negli occhi. La mancanza di prospettiva per il futuro preoccupa non poco gli ormai ex lavoratori Alcoa che non abbandoneranno le tende sotto le […]

    Continue Reading

  • dal fattoquotidiano “Il premier Renzi è un pifferaio magico che pensa che tutti siano topi stupidi“. È questa la definizione che don Giorgio Rigoni, parroco di Petronà (paesino inprovincia di Catanzaro) dà del presidente del Consiglio nella lettera di auguri di Natale che ha inviato a tutti i fedeli. “Renzi – spiega – è un genio di falsità, ha superato Silvio Berlusconi nelle menzogne. Per il premier ci vorrebbe un esame psicologico”. Nella lettera di don Giorgio ai parrocchiani trova spazio anche un attacco al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano: “È un baluardo di istituzioni vuote. È come un […] 0

    Renzi è un pifferaio magico, ha superato Berlusconi’

    dal fattoquotidiano “Il premier Renzi è un pifferaio magico che pensa che tutti siano topi stupidi“. È questa la definizione che don Giorgio Rigoni, parroco di Petronà (paesino inprovincia di Catanzaro) dà del presidente del Consiglio nella lettera di auguri di Natale che ha inviato a tutti i fedeli. “Renzi – spiega – è un genio di falsità, ha superato Silvio Berlusconi nelle menzogne. Per il premier ci vorrebbe un esame psicologico”. Nella lettera di don Giorgio ai parrocchiani trova spazio anche un attacco al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano: “È un baluardo di istituzioni vuote. È come un […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Napolitano, afferma di stare per lasciare. Io spero che sia vero. Napolitano riconosce il peso limitante dell’età. Napolitano ha  denunciato il marcio che ancora si annida nel “sottobosco” della politica. Napolitano, altro che sottobosco. Il parlamento dei padroni è l’essenza del marcio. Il luogo della corruzione, l’assemblea dei nemici degli operai, lavoratori e pensionati. Napolitano lei ha tentato con il suo discorso di ridare fiducia agli italiani spronandoli a rialzare la testa, ad aiutare la politica a ritrovare senso morale e legalità. Napolitano c’è un solo modo di rialzare la testa: dobbiamo affossare per sempre […] 0

    NAPOLITANO:” ho toccato con mano il peso dell’età”

    Redazione di Operai Contro, Napolitano, afferma di stare per lasciare. Io spero che sia vero. Napolitano riconosce il peso limitante dell’età. Napolitano ha  denunciato il marcio che ancora si annida nel “sottobosco” della politica. Napolitano, altro che sottobosco. Il parlamento dei padroni è l’essenza del marcio. Il luogo della corruzione, l’assemblea dei nemici degli operai, lavoratori e pensionati. Napolitano lei ha tentato con il suo discorso di ridare fiducia agli italiani spronandoli a rialzare la testa, ad aiutare la politica a ritrovare senso morale e legalità. Napolitano c’è un solo modo di rialzare la testa: dobbiamo affossare per sempre […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, Bari Fucine Meridionali. Una piccola fabbrica metalmeccanica chiusa, 100 operai sulla strada, specchio però della condizione operaia in Italia. Una fabbrica sconosciuta, che non è salita alla ribalta della cronaca come l’Ast di Terni, ma ha vissuto e vive tuttora una storia con molti punti in comune con la fabbrica umbra e tante altre fabbriche. I padroni della multinazionale ceca Dt, che dal 2012 ha rilevato lo stabilimento della BFM, hanno deciso lo scorso ottobre la chiusura della storica fabbrica di Bari, specializzata nella produzione dei “cuori” degli scambi ferroviari. Gli operai hanno risposto dal […] 1

    BFM: LA CHIUSURA DELL’OM CARRELLI ELEVATORI NON HA INSEGNATO NIENTE?  

    Redazione di operai contro, Bari Fucine Meridionali. Una piccola fabbrica metalmeccanica chiusa, 100 operai sulla strada, specchio però della condizione operaia in Italia. Una fabbrica sconosciuta, che non è salita alla ribalta della cronaca come l’Ast di Terni, ma ha vissuto e vive tuttora una storia con molti punti in comune con la fabbrica umbra e tante altre fabbriche. I padroni della multinazionale ceca Dt, che dal 2012 ha rilevato lo stabilimento della BFM, hanno deciso lo scorso ottobre la chiusura della storica fabbrica di Bari, specializzata nella produzione dei “cuori” degli scambi ferroviari. Gli operai hanno risposto dal […]

    Continue Reading