Archive for 26 Dicembre, 2014

  • Redazione di Operai Contro, l’aggravarsi della crisi spinge lo stato borghese ad intervenire. L’ultimo decreto sull’ILVA del governo Renzi non fa altro che proseguire l’azione dei precedenti governi per salvare le banche e i padroni. Gli imbecilli di Forza Italia urlano: con il decreto Ilva c’è il “ritorno pieno dello statalismo da socialismo reale”. Quante Ilva ci saranno? Uno, cento, mille: ci scommetteremmo”, conclude. Sono imbecilli e ignoranti. L’intervento dello stato nell’economia è una caratteristica dell’intervento statale per salvare i capitali dei padroni nei periodi di crisi Riportiamo da Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/IRI L’IRI – acronimo di Istituto per la Ricostruzione Industriale […] 0

    AGGRAVAMENTO DELLA CRISI E INTERVENTO DELLO STATO

    Redazione di Operai Contro, l’aggravarsi della crisi spinge lo stato borghese ad intervenire. L’ultimo decreto sull’ILVA del governo Renzi non fa altro che proseguire l’azione dei precedenti governi per salvare le banche e i padroni. Gli imbecilli di Forza Italia urlano: con il decreto Ilva c’è il “ritorno pieno dello statalismo da socialismo reale”. Quante Ilva ci saranno? Uno, cento, mille: ci scommetteremmo”, conclude. Sono imbecilli e ignoranti. L’intervento dello stato nell’economia è una caratteristica dell’intervento statale per salvare i capitali dei padroni nei periodi di crisi Riportiamo da Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/IRI L’IRI – acronimo di Istituto per la Ricostruzione Industriale […]

    Continue Reading

  • Redazione di OperaiContro, Lo sciopero generale proclamato, attraverso il sindacato, dai lavoratori della Israel Electric Company assume un peso maggiore. I disservizi sono stati evidenti in tutto il Paese, alcuni guasti non sono ancora stati riparati, i centralini telefonici della compagnia sono per la maggior parte muti. Il 24 dicembre l’amministratore delegato Eli Glickman ha minacciato tutti i dipendenti amministrativi ed i manager di presentarsi sul posto di lavoro, pena il licenziamento: si sono infatti registrate adesioni alla protesta anche da alcuni responsabili di reparto ed amministrativi con importanti posizioni di livello. Glickman minaccia sospensioni immediate e licenziamenti in […] 0

    IEC ISRAELE: SCIOPERANO ANCHE AMMINISTRATIVI E MANAGER

    Redazione di OperaiContro, Lo sciopero generale proclamato, attraverso il sindacato, dai lavoratori della Israel Electric Company assume un peso maggiore. I disservizi sono stati evidenti in tutto il Paese, alcuni guasti non sono ancora stati riparati, i centralini telefonici della compagnia sono per la maggior parte muti. Il 24 dicembre l’amministratore delegato Eli Glickman ha minacciato tutti i dipendenti amministrativi ed i manager di presentarsi sul posto di lavoro, pena il licenziamento: si sono infatti registrate adesioni alla protesta anche da alcuni responsabili di reparto ed amministrativi con importanti posizioni di livello. Glickman minaccia sospensioni immediate e licenziamenti in […]

    Continue Reading

  • Caro Direttore, segnalo un esempio di mafia legale. Ovvero l’altra faccia della mafia, ma sarà più corretto dire l’altra faccia della politica? L’aumento delle tariffe autostradali 10 volte più alto dell’inflazione, eppure sono tutti a piede libero. Della serie: quando nessuno di qua e di là della linea della legalità, si ritiene discriminato dal mazzettificio. Allego un articolo del fatto quotidiano. Saluti da Vimercate. “Sotto l’albero di Natale arriverà una raffica di rincari per l’anno nuovo, a cominciare delle tariffe autostradali che scatteranno dal primo gennaio”. Elio Lannuti di Adusbef e Rosario Trefiletti di Federconsumatori denunciano: “Le concessionarie hanno […] 0

    Quando le mafie sono legali

    Caro Direttore, segnalo un esempio di mafia legale. Ovvero l’altra faccia della mafia, ma sarà più corretto dire l’altra faccia della politica? L’aumento delle tariffe autostradali 10 volte più alto dell’inflazione, eppure sono tutti a piede libero. Della serie: quando nessuno di qua e di là della linea della legalità, si ritiene discriminato dal mazzettificio. Allego un articolo del fatto quotidiano. Saluti da Vimercate. “Sotto l’albero di Natale arriverà una raffica di rincari per l’anno nuovo, a cominciare delle tariffe autostradali che scatteranno dal primo gennaio”. Elio Lannuti di Adusbef e Rosario Trefiletti di Federconsumatori denunciano: “Le concessionarie hanno […]

    Continue Reading

  • La redazione il 2014 sta finendo con grandi vittorie per il governo Renzi e i padroni, grazie ai sindacalisti mazzettari Per gli operai e i lavoratori nuova inculata AST di Terni: I licenziamenti sono diventati autolicenziamenti. Contento il padrone, contenti i sindacati. Gli operai si licenziano da soli. MERIDIANA: Anche per 1634 lavoratori in esubero, i licenziamenti diventano autolicenziamenti. Il Kan ringrazia i sindacati TERMINI IMERESE: Gli operai FIAT forse hanno ottenuto altri 4 anni di CIG. La FIAT avrà 280 milioni dal governo Potrei continuare con altri 100 esempi. Fino a quando gli operai chiederanno lavoro saranno inculati […] 0

    LE GRANDI VITTORIE DI RENZI A FINE 2014

    La redazione il 2014 sta finendo con grandi vittorie per il governo Renzi e i padroni, grazie ai sindacalisti mazzettari Per gli operai e i lavoratori nuova inculata AST di Terni: I licenziamenti sono diventati autolicenziamenti. Contento il padrone, contenti i sindacati. Gli operai si licenziano da soli. MERIDIANA: Anche per 1634 lavoratori in esubero, i licenziamenti diventano autolicenziamenti. Il Kan ringrazia i sindacati TERMINI IMERESE: Gli operai FIAT forse hanno ottenuto altri 4 anni di CIG. La FIAT avrà 280 milioni dal governo Potrei continuare con altri 100 esempi. Fino a quando gli operai chiederanno lavoro saranno inculati […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, non è solo Renzi ad usare Twitter. Francesco il vescovo di Roma preannuncia ciò che dirà con Twitter CITTA’ DEL VATICANO – Si è affacciato dalla loggia della Basilica di San Pietro davanti a centomila fedeli. C’era grande attesa per la benedizione solenne ‘Urbi et Orbi’ di papa Francesco. “Cari fratelli e sorelle, buon Natale”, ha detto alla folla, in mondovisione. Accanto due cardinali diaconi, l’anziano Franc Rodè e l’attuale prefetto della Congregazione della Dottrina della Fede, Gerhard Ludwig Muller. Alla Vigilia Francesco ha invocato tenerezza, una parola pronunciata molte altre volte, anche nella messa […] 0

    Papa Francesco, la benedizione di Natale: “Troppi bambini abusati e uccisi, vittime di nuovi Erode”

    Redazione di Operai Contro, non è solo Renzi ad usare Twitter. Francesco il vescovo di Roma preannuncia ciò che dirà con Twitter CITTA’ DEL VATICANO – Si è affacciato dalla loggia della Basilica di San Pietro davanti a centomila fedeli. C’era grande attesa per la benedizione solenne ‘Urbi et Orbi’ di papa Francesco. “Cari fratelli e sorelle, buon Natale”, ha detto alla folla, in mondovisione. Accanto due cardinali diaconi, l’anziano Franc Rodè e l’attuale prefetto della Congregazione della Dottrina della Fede, Gerhard Ludwig Muller. Alla Vigilia Francesco ha invocato tenerezza, una parola pronunciata molte altre volte, anche nella messa […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, 40 civili uccisi, tra i quali sette bambini, rappresentano il bilancio dei raid dell’aviazione siriana su due villaggi del nord controllati dall’Isis, nel giorno di Natale. A fornire le cifre è l’osservatorio siriano per i diritti umani, Ondus, basato a Londra. L’Ong precisa anche che tra le decine di feriti “molti sono in gravi condizioni”. I bombardamenti dei villaggi e delle città servono per ammazzare civili in particolare bambini. L’aviazione siriana, con gli aerei forniti da Putin, massacra la popolazione civile Il criminale Obama, capo militare della grande coalizione di 60 paesi contro l’ISIS, si […] 0

    DONO DI NATALE A FRANCESCO

    Redazione di Operai Contro, 40 civili uccisi, tra i quali sette bambini, rappresentano il bilancio dei raid dell’aviazione siriana su due villaggi del nord controllati dall’Isis, nel giorno di Natale. A fornire le cifre è l’osservatorio siriano per i diritti umani, Ondus, basato a Londra. L’Ong precisa anche che tra le decine di feriti “molti sono in gravi condizioni”. I bombardamenti dei villaggi e delle città servono per ammazzare civili in particolare bambini. L’aviazione siriana, con gli aerei forniti da Putin, massacra la popolazione civile Il criminale Obama, capo militare della grande coalizione di 60 paesi contro l’ISIS, si […]

    Continue Reading