Archive for 25 Dicembre, 2014

  • Redazione di Operai Contro, i politici del Pd tentano di presentarsi come onesti e puliti, costretti dalle circostanze a fare il culo agli operai e la fortuna dei padroni. Non è cosi. A Rieti il gruppo del Pd ha preso 2,6 milioni di euro Li hanno usati per ogni tipo di spesa personale Un giovane roma.repubblica.it Spese per fini non istituzionali pari a 2,6 milioni di euro, con decine di ricevute per pranzi e cene non riconducibili ad alcuna attività politica, ma anche rimborsi per multe , biglietti ferroviari, scontrini per un panino e una bottiglietta d’acqua, cesti natalizi, […] 0

    I LADRI DEL PD

    Redazione di Operai Contro, i politici del Pd tentano di presentarsi come onesti e puliti, costretti dalle circostanze a fare il culo agli operai e la fortuna dei padroni. Non è cosi. A Rieti il gruppo del Pd ha preso 2,6 milioni di euro Li hanno usati per ogni tipo di spesa personale Un giovane roma.repubblica.it Spese per fini non istituzionali pari a 2,6 milioni di euro, con decine di ricevute per pranzi e cene non riconducibili ad alcuna attività politica, ma anche rimborsi per multe , biglietti ferroviari, scontrini per un panino e una bottiglietta d’acqua, cesti natalizi, […]

    Continue Reading

  • dal Fattoquotidiano “Quando hai passato i 50 e ti trovi senza lavoro la carriera non conta. Il problema è portare un pasto in tavola e non finire a fare il barbone”. Maurizio, classe ’57, è alla fine del terzo anno di mobilità e di porte in faccia ne ha ricevute molte. Roberto, invece, di anni ne ha 62, un passato da dipendente (prima inbanca poi presso una casa di moda) oggi ha trovato la forza di ricominciare dall’assistenza domiciliare agli anziani. Claudio a 47 anni è passato dalla catena di montaggio alla vendita porta a porta. Elena, 59 anni, nella […] 0

    “Over 50 a caccia di un nuovo lavoro”. Quando la crisi costringe a reinventarsi

    dal Fattoquotidiano “Quando hai passato i 50 e ti trovi senza lavoro la carriera non conta. Il problema è portare un pasto in tavola e non finire a fare il barbone”. Maurizio, classe ’57, è alla fine del terzo anno di mobilità e di porte in faccia ne ha ricevute molte. Roberto, invece, di anni ne ha 62, un passato da dipendente (prima inbanca poi presso una casa di moda) oggi ha trovato la forza di ricominciare dall’assistenza domiciliare agli anziani. Claudio a 47 anni è passato dalla catena di montaggio alla vendita porta a porta. Elena, 59 anni, nella […]

    Continue Reading

  • Cara Redazione, il bavoso di Firenze esulta per il suo capolavoro contro gli operaie e i lavoratori: «Jobs act rivoluzione copernicana. Milleproroghe più light della storia». Operai, dobbiamo darci una mossa, troppe volte ci comportiamo da pecoroni, non reagendo contro i padroni e il loro governo. Troppe volte ci siamo rassegnati dietro un sindacalismo compiacente. Basta con questo andazzo! Diamoci una regolata, cominciamo in ogni fabbrica a lasciar perdere le cazzate e uniamoci, formando un nucleo, anche numericamente piccolo. Facciamolo noi. Non aspettiamo che siano i galoppini del padrone a farlo, per disorientarci un’altra volta. Rianimiamo il sindacalismo operaio, […] 0

    L’esultanza del bavoso  

    Cara Redazione, il bavoso di Firenze esulta per il suo capolavoro contro gli operaie e i lavoratori: «Jobs act rivoluzione copernicana. Milleproroghe più light della storia». Operai, dobbiamo darci una mossa, troppe volte ci comportiamo da pecoroni, non reagendo contro i padroni e il loro governo. Troppe volte ci siamo rassegnati dietro un sindacalismo compiacente. Basta con questo andazzo! Diamoci una regolata, cominciamo in ogni fabbrica a lasciar perdere le cazzate e uniamoci, formando un nucleo, anche numericamente piccolo. Facciamolo noi. Non aspettiamo che siano i galoppini del padrone a farlo, per disorientarci un’altra volta. Rianimiamo il sindacalismo operaio, […]

    Continue Reading

  • Per il dibattito Il reporter tedesco Todenhoefer racconta del periodo trascorso con gli uomini di Al Baghdadi. «L’ Occidente sottovaluta pericolo, sono peggio di uno tsunami» dal Corriere Il reporter tedesco Juergen Todenhoefer è il primo giornalista occidentale “embedded” nello Stato islamico (Isis), e dal suo viaggio appena terminato in Siria e Iraq è tornato con alcune impressioni ben chiare in mente. «L’occidente sottovaluta drammaticamente la dimensione del pericolo» posto dall’Isis, che tra l’altro «sembra funzionare bene come Stato, come altri Paesi totalitari della regione», ha scritto in un post sul suo sito. Le sette lezioni Tra i jihadisti […] 0

    I MIEI GIORNI AL SEGUITO DELL’ISIS

    Per il dibattito Il reporter tedesco Todenhoefer racconta del periodo trascorso con gli uomini di Al Baghdadi. «L’ Occidente sottovaluta pericolo, sono peggio di uno tsunami» dal Corriere Il reporter tedesco Juergen Todenhoefer è il primo giornalista occidentale “embedded” nello Stato islamico (Isis), e dal suo viaggio appena terminato in Siria e Iraq è tornato con alcune impressioni ben chiare in mente. «L’occidente sottovaluta drammaticamente la dimensione del pericolo» posto dall’Isis, che tra l’altro «sembra funzionare bene come Stato, come altri Paesi totalitari della regione», ha scritto in un post sul suo sito. Le sette lezioni Tra i jihadisti […]

    Continue Reading

  • Nuovo decreto ILVA, violate le leggi europee, la nuova AIA non protegge più la salute dei cittadini Il comunicato stampa di Peacelink 24 dicembre 2014 – Redazione Peacelink   E’ stato varato in data odierna il settimo decreto del Governo italiano sullo stabilimento Ilva di Taranto. I soldi pubblici messi a disposizione dell’ILVA sono una quantità irrisoria e non serviranno che a pagare un terzo del debito che ILVA ha con le banche. Essi saranno sottratti ai progetti di sviluppo regionale, usando fondi europei FESR e di coesione sociale che dovrebbero essere invece investiti a favore dello sviluppo, della […] 0

    IL REGALO TRUFFA DEL GANGSTER RENZI AI BAMBINI DI TARANTO E AGLI OPERAI DELL’ILVA

    Nuovo decreto ILVA, violate le leggi europee, la nuova AIA non protegge più la salute dei cittadini Il comunicato stampa di Peacelink 24 dicembre 2014 – Redazione Peacelink   E’ stato varato in data odierna il settimo decreto del Governo italiano sullo stabilimento Ilva di Taranto. I soldi pubblici messi a disposizione dell’ILVA sono una quantità irrisoria e non serviranno che a pagare un terzo del debito che ILVA ha con le banche. Essi saranno sottratti ai progetti di sviluppo regionale, usando fondi europei FESR e di coesione sociale che dovrebbero essere invece investiti a favore dello sviluppo, della […]

    Continue Reading

  • HONG KONG, 25 DIC – Dodici persone sono state arrestate giovedì a Hong Kong nel corso di scontri fra polizia e manifestanti pro-democrazia. Centinaia di persone erano scese in strada, per la prima volta dopo lo smantellamento dei presidi in centro la settimana scorsa, con uno striscione che diceva “Vogliamo un vero suffragio universale”. La polizia li ha caricati con manganelli e spray urticanti. Dieci uomini e due donne fra i 13 e i 43 anni sono stati arrestati. Due poliziotti sono rimasti feriti. I militari che governano la Cina a favore dei padroni non hanno pace Milioni di […] 0

    HONG KONG: RIPRENDE LA PROTESTA

    HONG KONG, 25 DIC – Dodici persone sono state arrestate giovedì a Hong Kong nel corso di scontri fra polizia e manifestanti pro-democrazia. Centinaia di persone erano scese in strada, per la prima volta dopo lo smantellamento dei presidi in centro la settimana scorsa, con uno striscione che diceva “Vogliamo un vero suffragio universale”. La polizia li ha caricati con manganelli e spray urticanti. Dieci uomini e due donne fra i 13 e i 43 anni sono stati arrestati. Due poliziotti sono rimasti feriti. I militari che governano la Cina a favore dei padroni non hanno pace Milioni di […]

    Continue Reading