Archive for 16 Dicembre, 2014

  • Caro Operai Contro, mi associo alla lettera che hai pubblicato stamattina su Napolitano. Questo signore agita l’antipolitica come deterrente a quanti e sono tanti, che non condividono la politica intrallazata del Palazzo: Ai quanti e sono tanti hanno raggiunto un livello straripante di sopportazione. Agita l’antipolitica e difende a denti stetti questo sistema! Vorrebbe censurare le critiche sacrosante a questo andazzo scandaloso. Vorrebbe contenere l’azione giudiziaria nei confronti della delinquenza al potere che va sotto il nome di “Mafia Capitale”. Senza buttarla sulla comicità poiché non c’è niente da ridere, mi viene da dire a Napolitano la frase di […] 0

    Napolitano: ma mi faccia il piacere

    Caro Operai Contro, mi associo alla lettera che hai pubblicato stamattina su Napolitano. Questo signore agita l’antipolitica come deterrente a quanti e sono tanti, che non condividono la politica intrallazata del Palazzo: Ai quanti e sono tanti hanno raggiunto un livello straripante di sopportazione. Agita l’antipolitica e difende a denti stetti questo sistema! Vorrebbe censurare le critiche sacrosante a questo andazzo scandaloso. Vorrebbe contenere l’azione giudiziaria nei confronti della delinquenza al potere che va sotto il nome di “Mafia Capitale”. Senza buttarla sulla comicità poiché non c’è niente da ridere, mi viene da dire a Napolitano la frase di […]

    Continue Reading

  • Redazione, Il deputato di Forza Italia Giancarlo Galan continua a ricoprire la carica di presidente della commissione Cultura a Montecitorio, ma da casa. Galan, infatti, non può uscire: è agli arresti domiciliari dopo aver patteggiato per l’inchiesta sul Mose, nella quale è accusato per corruzione. Durante l’estate, il 21 luglio scorso, il Parlamento aveva autorizzato l’arresto dell’ex governatore del Veneto che secondo i pm – nel sistema di tangenti veneziane – riceveva uno “stipendio” da un milione di euro all’anno. Il 16 ottobre Galan, dopo essersi dichiarato innocente per settimane, ha patteggiato la pena a 2 anni e 10 mesi e […] 0

    GALAN L’UOMO DI CULTURA

    Redazione, Il deputato di Forza Italia Giancarlo Galan continua a ricoprire la carica di presidente della commissione Cultura a Montecitorio, ma da casa. Galan, infatti, non può uscire: è agli arresti domiciliari dopo aver patteggiato per l’inchiesta sul Mose, nella quale è accusato per corruzione. Durante l’estate, il 21 luglio scorso, il Parlamento aveva autorizzato l’arresto dell’ex governatore del Veneto che secondo i pm – nel sistema di tangenti veneziane – riceveva uno “stipendio” da un milione di euro all’anno. Il 16 ottobre Galan, dopo essersi dichiarato innocente per settimane, ha patteggiato la pena a 2 anni e 10 mesi e […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Napolitano è preoccupato. Il sistema delle tangenti, la mafia italiana, può portare ai progrom. Napolitano è un garantista da sempre e si preoccupa. In altri articoli del giornale avete parlato che Napolitano considera l’antipolitica una grave patologia. Sembra che l’equazione che ci viene proposta è la seguente: antipolitica è una grave patologia che può portare ai progrom contro i politici Ma va? Un estimatore di Napolitano dal fatto quotidiano “Un clima da pogrom nei confronti della classe politica”. SulCorriere della Sera, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ricorda la lettera inviata alla Camera da Sergio Moroni: […] 0

    Progrom

    Redazione di Operai Contro, Napolitano è preoccupato. Il sistema delle tangenti, la mafia italiana, può portare ai progrom. Napolitano è un garantista da sempre e si preoccupa. In altri articoli del giornale avete parlato che Napolitano considera l’antipolitica una grave patologia. Sembra che l’equazione che ci viene proposta è la seguente: antipolitica è una grave patologia che può portare ai progrom contro i politici Ma va? Un estimatore di Napolitano dal fatto quotidiano “Un clima da pogrom nei confronti della classe politica”. SulCorriere della Sera, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ricorda la lettera inviata alla Camera da Sergio Moroni: […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Renzi è preoccupato l’inchiesta sulla mafia Romana rischia di rallentare gli affari di padroni e politici nella capitale. Cazzo bisogna trovare l’idea nuova che possa rimettere in moto la macchina delle tangenti. Renzi è sveglio ha subito trovato l’idea “L’Italia si candida alle Olimpiadi del 2024, con Roma al centro del progetto, ‘e non lo faremo con lo spirito di De Coubertin, per partecipare: lo faremo per vincere’. Lo ha annunciato il premier Renzi spiegando che ‘Abbiamo tutte le condizioni per ambire all’oro’. Saranno coinvolte altre città ‘da Firenze, a Napoli, alla Sardegna’ e il premier […] 0

    RENZI PARTECIPA ALLE OLIMPIADI DEL 2014

    Redazione di Operai Contro, Renzi è preoccupato l’inchiesta sulla mafia Romana rischia di rallentare gli affari di padroni e politici nella capitale. Cazzo bisogna trovare l’idea nuova che possa rimettere in moto la macchina delle tangenti. Renzi è sveglio ha subito trovato l’idea “L’Italia si candida alle Olimpiadi del 2024, con Roma al centro del progetto, ‘e non lo faremo con lo spirito di De Coubertin, per partecipare: lo faremo per vincere’. Lo ha annunciato il premier Renzi spiegando che ‘Abbiamo tutte le condizioni per ambire all’oro’. Saranno coinvolte altre città ‘da Firenze, a Napoli, alla Sardegna’ e il premier […]

    Continue Reading

  • DIREZIONE DEL PERSONALE ELECTROLUX FORLI Alla C.A. Del Capo del personale DOTT. LIVIO CALLIEROTTI E p. c. Segr.Gen.Fiom Forlì GIOVANNI COTUGNO Segreterio nazionale Fiom MAURIZIO LANDINI e Responsabili FIOM settore Elettrodomestico A TUTTI I LAVORATORI INTERESSATI Premesso che la sensazione sulla velocizzazione in corso nello stabilimento di Forlì, frutto dell’accordo sindacale del 14 maggio 2014, è di totale arbitrarietà dell’azione aziendale, priva di qualsiasi fondamento normativo (indice ocra) e tecnico metodologico su cicli e saturazioni, accompagnato dalla voluta assenza di qualsivoglia supporto tecnico agli operai in Commissione, anche di origine sindacale, utile a controbattere e dimostrare le apparenti palesi […] 0

    INFO DALL’ ELECTROLUX DI FORLI

    DIREZIONE DEL PERSONALE ELECTROLUX FORLI Alla C.A. Del Capo del personale DOTT. LIVIO CALLIEROTTI E p. c. Segr.Gen.Fiom Forlì GIOVANNI COTUGNO Segreterio nazionale Fiom MAURIZIO LANDINI e Responsabili FIOM settore Elettrodomestico A TUTTI I LAVORATORI INTERESSATI Premesso che la sensazione sulla velocizzazione in corso nello stabilimento di Forlì, frutto dell’accordo sindacale del 14 maggio 2014, è di totale arbitrarietà dell’azione aziendale, priva di qualsiasi fondamento normativo (indice ocra) e tecnico metodologico su cicli e saturazioni, accompagnato dalla voluta assenza di qualsivoglia supporto tecnico agli operai in Commissione, anche di origine sindacale, utile a controbattere e dimostrare le apparenti palesi […]

    Continue Reading