Archive for Dicembre 7th, 2014

  • Redazione di Operai Contro, le cariche della polizia hanno aperto la stagione del Teatro alla Scala Poca la cultura, abbondanti le manganellate Intorno alla ‘zona rossa’ era già stata vietata la circolazione in via S.Margherita, in via Verdi e in via Manzoni fino a piazza Cavour. Qualche timore c’è anche per l’arrivo di esponenti anarchici e No Tav diretti ad altre manifestazioni, e per possibili cortei estemporanei dalle periferie. Il dispositivo di ordine pubblico è pronto però anche a seguire eventuali azioni improvvise. Cronaca del corriere La diretta video dal backstage della prima Oggi per l’ultima volta Daniel Barenboim […] 0

    LA PRIMA DELLA SCALA 2014

    Redazione di Operai Contro, le cariche della polizia hanno aperto la stagione del Teatro alla Scala Poca la cultura, abbondanti le manganellate Intorno alla ‘zona rossa’ era già stata vietata la circolazione in via S.Margherita, in via Verdi e in via Manzoni fino a piazza Cavour. Qualche timore c’è anche per l’arrivo di esponenti anarchici e No Tav diretti ad altre manifestazioni, e per possibili cortei estemporanei dalle periferie. Il dispositivo di ordine pubblico è pronto però anche a seguire eventuali azioni improvvise. Cronaca del corriere La diretta video dal backstage della prima Oggi per l’ultima volta Daniel Barenboim […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, sindacalisti e padrone sperano di averci fregato. Hanno trasformato i licenziamenti in autolicenziamenti Ma ora sono nei guai L’accordo è una trombonata Un operaio AST Cronaca del messaggero di Terni ERNI Organici della fabbrica, pagamento degli stipendi, imprese dell’indotto: sono soprattutto questi gli argomenti di maggiore attualità all’Ast di Terni dopo la firma dell’ipotesi di accordo sul nuovo piano industriale ed in attesa del referendum tra le maestranze che lo deve confermare. Per la questione degli organici, sindacati di categoria e rsu hanno chiesto un incontro urgente al dirigente dell’ufficio personale di Ast, Arturo Ferrucci: […] 0

    AST DI TERNI: PADRONI E SINDACATI SPERANO DI AVER FREGATO GLI OPERAI, AL REFERENDUM VEDREMO

    Redazione di Operai Contro, sindacalisti e padrone sperano di averci fregato. Hanno trasformato i licenziamenti in autolicenziamenti Ma ora sono nei guai L’accordo è una trombonata Un operaio AST Cronaca del messaggero di Terni ERNI Organici della fabbrica, pagamento degli stipendi, imprese dell’indotto: sono soprattutto questi gli argomenti di maggiore attualità all’Ast di Terni dopo la firma dell’ipotesi di accordo sul nuovo piano industriale ed in attesa del referendum tra le maestranze che lo deve confermare. Per la questione degli organici, sindacati di categoria e rsu hanno chiesto un incontro urgente al dirigente dell’ufficio personale di Ast, Arturo Ferrucci: […]

    Continue Reading

  • Cronaca dalla repubblica “Due agenti sono rimasti feriti nella notte di protesta che sabato notte ha attraversato Berkeley, in California, sfociando nella violenza. Doveva essere la nuova puntata della campagna che in tutte le maggiori città degli Usa vede la gente manifestare contro le tante morti di afroamericani disarmati per mano della polizia, è diventata, accusa la stessa polizia, il campo d’azione di gruppi mascherati, che hanno sfasciato vetrine e tirato pietre e mattoni contro gli agenti, che secondo le autorità si sono limitati a rispondere con i lacrimogeni. La portavoce della polizia Jenn Coats ha dichiarato che il […] 0

    Berkeley disordini durante la manifestazione di protesta

    Cronaca dalla repubblica “Due agenti sono rimasti feriti nella notte di protesta che sabato notte ha attraversato Berkeley, in California, sfociando nella violenza. Doveva essere la nuova puntata della campagna che in tutte le maggiori città degli Usa vede la gente manifestare contro le tante morti di afroamericani disarmati per mano della polizia, è diventata, accusa la stessa polizia, il campo d’azione di gruppi mascherati, che hanno sfasciato vetrine e tirato pietre e mattoni contro gli agenti, che secondo le autorità si sono limitati a rispondere con i lacrimogeni. La portavoce della polizia Jenn Coats ha dichiarato che il […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, una volta i giornali e i films quando volevano far ridere mostravano il povero cristo siciliano che sorpreso in una esecuzione di mafiosi si difendeva: ”  NON HO VISTO, NON HO SENTITO, NON PARLO” Poveri cristi noi siciliani dovevamo salvare la pelle. I mafiosi erano politici, i politici erano mafiosi. L’unico modo che avevamo per salvare la pelle era NON HO VISTO, NON HO SENTITO, NON PARLO” I politici del parlamento hanno riscoperto la saggezza dei poveri cristi siciliani. Renzi, il super intelligente del Pd, è schifato lui non sapeva niente Poletti, ex lega delle cooperative […] 1

    NON HO VISTO, NON HO SENTITO, NON PARLO

    Redazione di Operai Contro, una volta i giornali e i films quando volevano far ridere mostravano il povero cristo siciliano che sorpreso in una esecuzione di mafiosi si difendeva: ”  NON HO VISTO, NON HO SENTITO, NON PARLO” Poveri cristi noi siciliani dovevamo salvare la pelle. I mafiosi erano politici, i politici erano mafiosi. L’unico modo che avevamo per salvare la pelle era NON HO VISTO, NON HO SENTITO, NON PARLO” I politici del parlamento hanno riscoperto la saggezza dei poveri cristi siciliani. Renzi, il super intelligente del Pd, è schifato lui non sapeva niente Poletti, ex lega delle cooperative […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Tante e tanti nell’esercito industriale di riserva e nel mondo del lavoro non hanno ancora partecipato ad alcuna iniziativa contro il governo di Renzi&Poletti ed in particolare contro il jobs act. Sono passati quasi tutti dalle sedi di partito e sindacali ai bar nell’ora dell’aperitivo. Lì infuria la battaglia filosofico-teorica-enologica contro “il sistema”. Armato di luppolo, tannino e focaccine, l’esercito industriale di riserva analizza i provvedimenti della borghesia attraverso i validi strumenti messi a disposizione (La Repubblica, Corriere della Sera… ) e giunge a scientifiche conclusioni, pianificando le prossime mosse. A riprova di ciò, ieri sera […] 0

    ” IL JOBS ACT RIDUCE LA PRECARIETÀ PER I GIOVANI”

    Redazione di Operai Contro, Tante e tanti nell’esercito industriale di riserva e nel mondo del lavoro non hanno ancora partecipato ad alcuna iniziativa contro il governo di Renzi&Poletti ed in particolare contro il jobs act. Sono passati quasi tutti dalle sedi di partito e sindacali ai bar nell’ora dell’aperitivo. Lì infuria la battaglia filosofico-teorica-enologica contro “il sistema”. Armato di luppolo, tannino e focaccine, l’esercito industriale di riserva analizza i provvedimenti della borghesia attraverso i validi strumenti messi a disposizione (La Repubblica, Corriere della Sera… ) e giunge a scientifiche conclusioni, pianificando le prossime mosse. A riprova di ciò, ieri sera […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, «Chiedo con forza una maggiore convergenza internazionale volta a risolvere i conflitti che insanguinano le vostre terre di origine, a contrastare le altre cause che spingono le persone a lasciare la loro patria e a promuovere le condizioni perché possano rimanere o ritornare». Lo afferma Papa Francesco nel videomessaggio inviato ai profughi cristiani di Mosul sfollati a Erbil, nel Kurdistan iracheno, in fuga dalla loro terra occupata dai miliziani dell’Isis. «Io vi auguro che voi ritorniate, che voi possiate ritornare», aggiunge. Francesco è grande chiama i bombardamenti dei crociati di Obama” convergenza internazionale” Un lettore Facebook […] 0

    PIU’ BOMBARDAMENTI LO CHIEDE IL CAPO RELIGIOSO DELLA CROCIATA

    Redazione di Operai Contro, «Chiedo con forza una maggiore convergenza internazionale volta a risolvere i conflitti che insanguinano le vostre terre di origine, a contrastare le altre cause che spingono le persone a lasciare la loro patria e a promuovere le condizioni perché possano rimanere o ritornare». Lo afferma Papa Francesco nel videomessaggio inviato ai profughi cristiani di Mosul sfollati a Erbil, nel Kurdistan iracheno, in fuga dalla loro terra occupata dai miliziani dell’Isis. «Io vi auguro che voi ritorniate, che voi possiate ritornare», aggiunge. Francesco è grande chiama i bombardamenti dei crociati di Obama” convergenza internazionale” Un lettore Facebook […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, grande manifestazione ad Atene in memoria di Alexis Grigoropulos, il ragazzo ucciso sei anni fa da un agente, La polizia dei padroni Greci ha comunicato di aver arrestato più di 600 persone. la polizia è intervenuta con idranti e gas lacrimogeni, quando la manifestazione si è avvicinata alla sede del Parlamento dove Molti manifestanti si sono difesi con Molotov e pietre, mandando in frantumi vetrine di negozi e distruggendo infrastrutture a fermate di autobus. Scontri sono avvenuti anche a Salonicco, seconda città della Grecia dove hanno sfilato circa 6.000 giovani. Manifestazioni si sono svolte anche in […] 0

    ATENE

    Redazione di Operai Contro, grande manifestazione ad Atene in memoria di Alexis Grigoropulos, il ragazzo ucciso sei anni fa da un agente, La polizia dei padroni Greci ha comunicato di aver arrestato più di 600 persone. la polizia è intervenuta con idranti e gas lacrimogeni, quando la manifestazione si è avvicinata alla sede del Parlamento dove Molti manifestanti si sono difesi con Molotov e pietre, mandando in frantumi vetrine di negozi e distruggendo infrastrutture a fermate di autobus. Scontri sono avvenuti anche a Salonicco, seconda città della Grecia dove hanno sfilato circa 6.000 giovani. Manifestazioni si sono svolte anche in […]

    Continue Reading

  • L’assemblea  dei lavoratori e lavoratrici Slc Cgil della Scala di Milano,  riunita in data 5 dicembre 2014, in preparazione dello sciopero del 12.12 CHIEDE alla Cgil, in seguito all’approvazione del Jobs act,  di togliere la tessera della Cgil a tutti quei senatori e deputati che l’hanno votato, in quanto ritengono indegno tale atto, con le lotte che la Cgil sta attuando per tutelare ed estendere i diritti dei lavoratori. I lavoratori della Scala inoltre CHIEDONO alla Segretaria Generale Cgil Susanna Camusso,  di prendere una ferma posizione CONTRO la legge Franceschini che ha decretato la privatizzazione delle Fondazioni Lirico Sinfoniche […] 0

    MOZIONE ASSEMBLEA CGIL TEATRO ALLA SCALA

    L’assemblea  dei lavoratori e lavoratrici Slc Cgil della Scala di Milano,  riunita in data 5 dicembre 2014, in preparazione dello sciopero del 12.12 CHIEDE alla Cgil, in seguito all’approvazione del Jobs act,  di togliere la tessera della Cgil a tutti quei senatori e deputati che l’hanno votato, in quanto ritengono indegno tale atto, con le lotte che la Cgil sta attuando per tutelare ed estendere i diritti dei lavoratori. I lavoratori della Scala inoltre CHIEDONO alla Segretaria Generale Cgil Susanna Camusso,  di prendere una ferma posizione CONTRO la legge Franceschini che ha decretato la privatizzazione delle Fondazioni Lirico Sinfoniche […]

    Continue Reading

  • Gentile Redazione, Sono Salvatore Mascolo un cittadino di Sesto San Giovanni e vostro affezionato lettore. Vi scrivo a riguardo dell’iniziativa organizzata dalla Cisl che si è svolta giovedì mattina a Sesto San Giovanni al Carroponte, iniziativa intitolata ‘Per il lavoro, per il sociale”. Erano presenti decine di delegati del nord d’Italia del sindacato, ma soprattutto centinaia di pensionati che agitavano le bandiere della Cisl, pochissimi i giovani. Il segretario generale della Cisl, Anna Maria Furlan, ha dichiarato nel suo intervento : ” Il nostro Paese è sempre più razzista e sempre più spaccato tra giovani e anziani, tra uomini e donne, tra chi lavora e […] 0

    ANNA MARIA FURLAN

    Gentile Redazione, Sono Salvatore Mascolo un cittadino di Sesto San Giovanni e vostro affezionato lettore. Vi scrivo a riguardo dell’iniziativa organizzata dalla Cisl che si è svolta giovedì mattina a Sesto San Giovanni al Carroponte, iniziativa intitolata ‘Per il lavoro, per il sociale”. Erano presenti decine di delegati del nord d’Italia del sindacato, ma soprattutto centinaia di pensionati che agitavano le bandiere della Cisl, pochissimi i giovani. Il segretario generale della Cisl, Anna Maria Furlan, ha dichiarato nel suo intervento : ” Il nostro Paese è sempre più razzista e sempre più spaccato tra giovani e anziani, tra uomini e donne, tra chi lavora e […]

    Continue Reading