IL RE DEI MENTITORI

Caro Operai Contro, stavolta le sparate di Renzi arrivano dal G-20 di Brisbane in Australia. Renzi va in giro per il mondo a dire che sta facendo le riforme “per sostituire le misure di austerità con misure di crescita”. Come già denunciato da questo giornale, la crescita che alimenta Renzi con le sue “riforme”, è solo quella a tutto campo di: licenziamenti, disoccupati, contratti di lavoro usa e getta, aumento di poveri e diseredati e per chi si oppone, c’è sempre pronto il manganello. Non meno grave da Brisbane, un’altra minaccia di Renzi che dice: “appena saranno approvate le […]

Caro Operai Contro,

stavolta le sparate di Renzi arrivano dal G-20 di Brisbane in Australia. Renzi va in giro per il mondo a dire che sta facendo le riforme “per sostituire le misure di austerità con misure di crescita”. Come già denunciato da questo giornale, la crescita che alimenta Renzi con le sue “riforme”, è solo quella a tutto campo di: licenziamenti, disoccupati, contratti di lavoro usa e getta, aumento di poveri e diseredati e per chi si oppone, c’è sempre pronto il manganello.

Non meno grave da Brisbane, un’altra minaccia di Renzi che dice: “appena saranno approvate le riforme, lavoreremo con l’Europa per cambiare marcia”. Quindi in nome della lotta all’austerità, Renzi prenota altre colpi bassi per operai, strati poveri e disagiati, per consolidare i profitti dei padroni, delle banche, dei borghesi. Renzi mente sapendo di mentire.

La “crescita” a cui lavora Renzi, corrisponde a miseria e rovina per operai e strati popolari.

Prepariamoci a rispondere colpo su colpo alle cosidette “riforme” del governo Renzi, riforme accompagnate dal manganello.

Saluti Oxervator

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.